Notizie Italiane
Di tendenza

Nuove regole di etichettatura per i vini dei produttori europei

etichettatura per i vini dei produttori europei

Si avvicina l’entrata in vigore delle nuove regole di etichettatura per i vini dei produttori europei e prende il via il progetto U Label.

La piattaforma U Label è stata presentata dal CEEV – Comitè Europeen Des Enterprises Vins insieme a Spirits Europe.

Questa piattaforma consente alle cantine e alle aziende di vini e liquori di creare con molta facilità le proprie etichette elettroniche.

Questa tipologia di etichette saranno obbligatorie nell’ambito della PAC – Politica Agricola Comunitaria dal 2023.

Etichettatura per i vini dei produttori europei

Non si modifica l’aspetto esteriore delle bottiglie e ci saranno più informazioni per i clienti e i consumatori.

La piattaforma contiene l’elenco degli ingredienti, una dichiarazione nutrizionale, le avvertenze sanitarie, informazioni sulla sostenibilità del prodotto e sul consumo responsabile.

È possibile scaricare il logo Wine in Moderation per invitare ad un consumo consapevole.

Sarà possibile accedere alla pagina web della cantina o della azienda tramite un link. Non ci sarà possibilità per comunicazioni di carattere promozionale e non sarà uno strumento per tracciare i clienti.

Il link sarà attivabile tramite un QR Code, codice posto sul retro etichetta delle bottiglie. Il codice porterà ad una pagina tradotta automaticamente in 24 lingue.

Nella fase di inserimento dati la cantina o la azienda dovrà selezionare solamente le informazioni dal menù delle opzioni presenti nella piattaforme nella propria lingua.

I consumatori

I consumatori hanno diritto a una maggiore trasparenza riferita ai prodotti che consumano. 

L’etichettatura elettronica aumenta le informazioni che le aziende forniscono ai propri clienti senza modificare l’aspetto delle bottiglie.

L’obbligo di introdurre la lista degli ingredienti e delle calorie entrerà in vigore dal 2023. Questo Autunno verrà approvata definitivamente la nuova PAC dando tempo fino a due anni alle cantine per adeguarsi.

La prima proposta di etichette elettroniche era stata formulata nel 2017 dalle principali organizzazioni di settore europee.

L’Italia diede un apporto decisivo con FederVini e Unione Italiana Vini dopo che nel 2017 la Commissione UE aveva chiesto soluzioni per fornire etichette trasparenti.

La E Label ha evitato il ricorso obbligatorio alle informazioni nutrizionali e alla lista degli ingredienti.

Le etichette si sarebbero trasformate in veri e propri lunghi e scomodi papiri di testo.

Sono sedici le aziende europee che hanno aderito al progetto pilota che è partito.

Tre cantine sono italiane: Masi Agricola, MGM Mondo del Vino e Zonin.

Dopo la sperimentazione la U Label sarà accessibile a tutte le aziende vinicole e alle distllerie dal primo Novembre di quest’anno.

La U Label è la prima ma non sarà l’unica piattaforma digitale a disposizione delle cantine e delle aziende.

Altre aziende o consorzi possono creare la propria piattaforma a condizione che sia separata dal proprio sito di promozione e in linea con quanto previsto dal regolamento della UE.

Umberto Faedi


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Umberto Faedi

Vicedirettore

Articoli correlati

Back to top button