Vini e Ristorazione

Novità per gli operatori vitivinicoli

Dal 1 settembre 2014 nuove norme sulla pec (posta elettronica certificata) da parte del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, per i produttori vitivinicoli.

Emanato dal ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, con decreto dipartimentale n. 1021 del 17 giugno 2014 le norme su “le disposizioni sull’uso della pec (posta elettronica certificata) per la convalida e la trasmissione dei documenti di accompagnamento che scortano taluni trasporti dei prodotti vitivinicoli”, in applicazione degli articoli 8, comma 4, e 14 del Decreto ministeriale 2 luglio 2013 (diposizioni nazionali applicative da Regolamento Ce n. 1234/2007 del Consiglio e del Regolamento Ce n. 436/2009 della Commissione).

 

Si ritiene infatti, la necessità di dare applicazione alle richiamate diposizioni del decreto del 2 luglio 2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 31.07.2013 n. 178, in vista della semplificazione degli adempimenti degli operatori interessati e per aumentare l’efficacia dei controlli sulla circolazione dei prodotti vitivinicoli.

 

Naturalmente la pec si aggiungerà ai già esistenti sistemi di convalida mediante il comune, ove ricade l’operatore vitivinicolo, e mediante microfilmatrice.

 

Il decreto, in sintesi, stabilisce “le condizioni cui devono attenersi le persone fisiche e giuridiche, per garantire che i trasporti dei prodotti vitivinicoli, che hanno inizio sul territorio nazionale, effettuati o fatti effettuare dalle persone medesime, siano scortati da un documento di accompagnamento, in conformità con le norme dell’Unione Europea”. Il decreto entrerà in vigore dal 1 settembre 2014.

                                                                                                                                       Giacomo Manzo


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button