Curiosità

Niko Romito firma il nuovo numero de La Cucina Italiana

E’ il quinto ambasciatore della testata per promuovere la candidatura della tradizione culinaria italiana a patrimonio immateriale dell’Unesco.

 

La Cucina Italiana arriva in edicola il 3 novembre sotto la direzione dello chef Niko Romito, il quinto portavoce di una campagna iniziata a luglio con Massimo Bottura, proseguita ad agosto con Davide Oldani, a settembre con Antonia Klugmann, a ottobre con Carlo Cracco e articolata su sei numeri fino a dicembre per promuovere la candidatura della tradizione culinaria italiana come patrimonio immateriale dell’umanità all’Unesco.

 

Il numero diretto da Niko Romito conta 212 pagine ed è il record di sempre per il mese di novembre della testata. Al suo interno si raccontano le ricette dello chef abruzzese tre stelle Michelin e si celebra la cucina italiana nelle sue esternazioni anche più intime e domestiche. Grandi piatti sì, ma anche la ricetta del ciambellone per la merenda, idee al cioccolato, un modo speciale di fare un toast perfetto a casa, fino a trucchi da alta cucina come la glassa al peperone. Si scoprono i produttori dello chef, ma anche terre straordinarie come la Maremma toscana.

 

E poi due fantastiche ciliegine sulla torta: Luca Guadagnino, regista appassionato ed espertissimo di cibo, candidato ben due volte all’Oscar che firma la cover, amico di vecchia data dello chef, e il giovane Gianluca Ginoble del gruppo musicale Il Volo, abruzzese come Niko, svela il suo pranzo memorabile. A scrivere di patrimonio dell’umanità e di cultura del cibo Massimo Montanari, uno dei più grandi esperti del nostro Paese di storia del cibo.

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco.
Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746

Articoli correlati

Back to top button