Vini e Ristorazione

Nero di Serramarrocco, espressione siciliana

Nero di Serramarrocco Igt Sicilia 2012 Barone di Serramarrocco è un Nero d’Avola in purezza elevato in barrique dai tratti eleganti che conquistano naso e palato.

 

Non esiste un Nero d’Avola, ma ci sono tanti Nero d’Avola ciascuno con le sue peculiarità. Il Nero di Serramarrocco è un’ottima espressione di questo vitigno autoctono, simbolo della viticoltura siciliana.

 

Corposo, elegante, con intense note di frutta rossa e una leggera speziatura, viene affinato in barrique di Allier per 8 mesi e continua la sua evoluzione in bottiglia. Insomma, un Nero d’Avola che lascia il segno nella memoria di chi ha la fortuna di degustarlo.

 

L’azienda Barone di Serramarrocco viene da lontano. Nel 1624 Don Giovanni Antonio Marrocco y Orioles, signore di Serramarrocco e Capitano di Giustizia di Salemi, si distinse nell’intento di salvare la popolazione dalla peste che devastò la Sicilia a quel tempo. Per il coraggio e l’abnegazione dimostrata, Sua Maestà il Re Filippo IV di Spagna e di Sicilia elevò la signoria di Serramarrocco in Baronìa.

 

Nel 2001 Marco di Serramarrocco, dopo una carriera come Lloyd’s broker a Londra, è tornato ed ha iniziato il progetto di riordino fondiario del fulcro dell’ex feudo. In virtù della tradizione vitivinicola, della proprietà, la Regione Sicilia ha voluto tutelare i vigneti sotto la denominazione “Vigna di Serramarrocco” come la prima vigna a Denominazione di Origine Protetta di Erice e della provincia di Trapani.

 

Il Nero di Serramarrocco si abbina perfettamente a piatti a base di carni rosse, selvaggina e formaggi a pasta dura. Sulla guida wine in london ha ottenuto il punteggio di 87 su 100.

Piero Rotolo

 

Barone di Serramarrocco

Azienda agricola

Via Alcide De Gasperi, 15

Fulgatore (Tp)

www.baronediserramarrocco.com

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Articoli correlati

Back to top button