Vini e Ristorazione

Natale in Cantina

In 12 regioni italiane, oltre 200 cantine nel mese di dicembre ospiteranno Cantine Aperte a Natale, l’ultimo appuntamento dell’anno per il Movimento turismo del vino (Mtv).

 

Mercatini, degustazioni e abbinamenti con ricette tipiche e musica, in primo piano negli eventi pensati anche in formato famiglia, con rievocazioni del Natale da Nord a Sud del Paese.

 

Sono 12 le regioni italiane e oltre 200 le cantine che nel mese di dicembre ospiteranno Cantine Aperte a Natale, l’ultimo appuntamento dell’anno per il Movimento turismo del vino (Mtv). A Pompei si proveranno, in versione finger, le antiche ricette del più famoso gastronomo dell’antichità, Marco Gaio Apicio (il 15 dicembre); in Veneto tra i ‘paneti col codeghin’ (Fumane Verona, 17 dicembre) e i panettoni firmati dal Iginio Massari, a Susegana di Treviso.

 

Sempre nel trevigiano (Villorba) il 15 dicembre andrà in scena una cena con delitto in cantina. ‘Padre, figlio e spirito rock’ è invece il concerto in programma la sera del 7 dicembre a San Martino al Tagliamento (PN), mentre la grappa, oltre ovviamente al vino, sarà protagonista in Piemonte con i ‘Grappa days’ (Altavilla Monferrato-AL, 3-10-17 dicembre) e in Trentino, con visite agli alambicchi (Mezzocorona, 9 dicembre).

 

Protagonisti anche i bambini: nelle Marche, ad esempio con i laboratori organizzati in provincia di Ancona e in Toscana, con i collage con le foglie della vite a Bolgheri (Li). E se in Umbria le visite in cantina potranno rivelarsi anche un regalo di Natale, la festa prosegue in Puglia con la mostra in bottaia delle opere realizzate in occasione del concorso ‘EtiKettovic’ (Minervino Murge – Bt, 10 dicembre), passando per la Basilicata (9-10 dicembre), il Lazio e la Lombardia.

 

“Chiudiamo l’anno – ha detto il presidente del Movimento turismo del vino (Mtv), Carlo Pietrasanta – registrando come le proposte enoturistiche coinvolgano un target sempre più allargato: dagli enoappassionati, ai turisti stranieri e alle giovani famiglie. Nel 2017 il fenomeno è cresciuto ancora, con i soli grandi eventi programmati che insieme totalizzeranno oltre 2,5 milioni di presenze”.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button