A Montepagano Borgo DiVino e D.One

A Montepagano Borgo DiVino e D.One

Print Friendly, PDF & Email

Borgo DiVino, la più antica manifestazione enologica d’Abruzzo, si svolge nel borgo medievale di Montepagano dal 29 al 31 luglio 2016 e quest’anno si arricchisce della collaborazione di D.One, il “ristorante diffuso”.

Per la 45esima edizione del Borgo DiVino abruzzese, la Mostra dei Vini a Montepagano, frazione del Comune di Roseto, sulle propaggini appenniniche di Teramo che guardano verso il mare, è una vetrina che racchiude le molte bellezze della regione in un unico luogo, suggestivo quale l’antico borgo fondato nell’XI sec. dalla popolazione ritiratasi sui monti per scampare alle incursioni dei pirati turchi.

In questo magico luogo, progressivamente abbandonato dai suoi abitanti, da pochi mesi è attivo un sistema di ristorazione e ospitalità diffusa, in grado di offrire agli ospiti, turisti di passaggio e vacanzieri, servizi di alto standard alberghiero.
D ONE MONTEPAGANO sigla albergo diffusoÈ il D.One, dove «D» sta per Davide Pezzuto e «one» sta per “opera prima”, la prima di un viaggio imprenditoriale di un giovane chef del Salento che ha conquistata una stella Michelin lavorando a Pescara come executive chef. Innamoratosi di Montepagano, vi ha aperto il suo ristorante gourmet, anzi un “ristorante diffuso”, che occupa una estesa porzione del centro antico, fin dall’ingresso del borgo, avvalendosi di una decina di antiche abitazioni ristrutturate, recuperando materiali e stili originali, per 30 posti letto.

Nelle tre serate della manifestazione Borgo DiVino, Pezzuto D_ONE VINI SUBACQUIEIpropone 3 cene gourmet arricchite da percorsi e degustazioni guidate, percorsi a tema con i vini subacquei, le DOCG Colline Teramane e gli affinati in anfora.

Tre serate di intrattenimento anche con l’esibizione di gruppi musicali, per rendere più suggestiva l’atmosfera.

Maura Sacher

About The Author

Related posts