Ristoranti ricette d'autore

Megaron

L’aria pungente autunnale inizia a farsi sentire, porta con se i profumi dei boschi vicini; gli abiti che ho indossato sono troppo leggeri, proprio stamane che a Paternopoli il sole fa capolino dietro le nuvole.

Cullato tra le colline irpine, si erge il piccolo centro storico, le strade sterrate tra vigne e oliveti conducono per il suggestivo paesaggio. Il ristorante “Megaron” nasce proprio qui a Paternopoli dall’idea di Valentina Martone e del marito Giovanni, su questo territorio vocato alla produzione agricola e in particolar modo consacrato alla coltura delle viti d’Aglianico.

Già dall’ingresso si nota la cura per l’arredo e i suppellettili ricercati, poi si apre alla vista il grande “megaron” sala accogliente con la sobrietà dei tavoli apparecchiati ed i colori caldi, un’altra saletta attigua è da meditazione dove si custodiscono le migliori etichette di vini, con un occhio di riguardo a quelli prodotti a Paternopoli, unitamente alla selezione di liquori e grappe, da degustare comodamente in poltrona magari leggendo uno dei libri a disposizione dei clienti.

Valentina, tiene all’eleganza del locale, come a quella dei piatti che fedelmente propongono in toto il territorio, chi siede alla tavola del Megaron gusta pietanze realizzate con i prodotti del posto, verdure degli orti vicini, formaggi di piccoli produttori locali, pasta fatta a mano, carni di fidati allevatori, pane ai vari gusti rigorosamente impastato da Valentina come i dolci ed i dessert.

Si ispessisce il filo conduttore del territorio con l’attenzione rivolta alla stagionalità degli ingredienti, quindi i menù seguono la razionalità e l’espressione di ciò che dona la terra di Paternopoli.

Il piacere e la convivialità della tavola si realizza sicuramente davanti a piatti genuini che si lasciano gustare alla vista e al palato, da vini che li accompagnano nell’effusione armonica di sapori e profumi, nel condividere questa esperienza sensoriale con persone stimolanti intellettualmente e al tempo stesso di gradevole compagnia, ed oggi alla tavola del Megaron si è appunto realizzata questa intrigante combinazione.

Angela Merolla

www.ilmegaon.it


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button