Notizie Italiane

Master del Sangiovese 2016

Si chiama Simone Vergamini ed è di Castelnuovo Garfagnana in provincia di Lucca l’Ambasciatore del Sangiovese 2016 eletto a Faenza. Il 15° Trofeo Consorzio Vini di Romagna – Master del Sangiovese 2016 si è svolto in occasione di “Vini ad Arte”  nella sede del Museo Internazionale delle Ceramiche di *Faenza *, dove Vergamini si è imposto su Maura Gigatti, da Parma, e il corregionale Massimo Tortora, di Livorno.

Una prova scritta ha fatto emergere la bravura di Vergamini tra i 12 partecipanti provenienti da varie regioni d’Italia. Ma è stata la prova finale che ha decretato la sua vittoria.

La giuria di qualità del 15° Trofeo Consorzio Vini di Romagna – Master del Sangiovese 2016 era composta, tra gli altri, da Giordano Zinzani, Presidente del Consorzio Vini di Romagna, Roberto Giorgini, Presidente A.I.S. Romagna, Maurizio Ortali, Vice Presidente Assoenologi Romagna, Andrea Galanti,vincitore dell’ultima edizione del Master nonché Miglior Sommelier d’Italia in carica, Ivano Antonini, vincitore del Master nel 2007 e Miglio Sommelier d’Italia nel 2008.

Vergamini, che è un impiegato e blogger per passione (il suo sito www.wineafterwine.it) non è nuovo alle vittorie: nel 2015 è stato vincitore assoluto nel Gran Premio del Sagrantino, 4° al Miglior Sommelier del Vermentino, 5° per  il Miglior Sommelier del Lambrusco, e 3° per il  Miglior Sommelier del Soave.

Il master del Sangiovese, organizzato dal Consorzio Vini di Romagna e dall’A.I.S. – Associazione Italiana Sommelier, col patrocinio di *Enoteca Regionale Emilia Romagna e di North American Sommelier Association (N.A.S.A.), ha sottoposto i  tre finalisti.

I Sommelier finalisti hanno degustato tre vini Sangiovese, con riconoscimento, abbinamento ad un menù, correzione di una carta di vini Sangiovese; accoglienza e presa della comanda; comunicazione su una sottozona del Romagna Sangiovese a scelta servizio e decantazione di un vino.

Roberta Capanni


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button