MarsalaWine, in nome del vino

MarsalaWine, in nome del vino

Print Friendly, PDF & Email

Dal 5 al 7 luglio la città Lilibetana aprirà nel suo caratteristico centro storico, il salotto enogastronomico internazionale a tutti gli appassionati delle tipicità e del buon bere. L’appuntamento si inserisce nell’ampio programma di eventi per celebrare il riconoscimento di Città Europea del Vino 2013, assegnato dalla Rete europea delle Città del vino (Recevin).

MarsalaWine, che prenderà il via il 5 luglio, rappresenta il grande evento del vino siciliano per un territorio che ha legato la sua fortuna al vino conosciuto in tutto il mondo e per una città che nell’anno in corso ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di rappresentare le Città del Vino del vecchio continente.

 

 “Un risultato raggiunto assieme all’imprenditoria locale – ha affermato il sindaco Giulia Adamo – protagonista del piano di sviluppo enoturistico. Il vino sarà il filo conduttore degli appuntamenti programmati fino a dicembre per l’antica Lilybeo, oggi moderna e accogliente città nel cuore del Mediterraneo”. L’evento, aperto a tutti i produttori siciliani, ha l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sulla qualità e la capacità di promuovere i territori della città di Marsala e quello siciliano nel suo aspetto più ampio.

 

Ma non solo. La formula scelta, dinamica e social oriented, prevede di divulgare il vino e la sua cultura anche tramite una serie di eventi legati al food e allo spettacolo. MarsalaWine prevede degustazioni e grandi verticali, visite nelle cantine, piccole scuole di cucina, escursioni a Mozia e alle saline, e vedrà la partecipazione di giornalisti, sommelier e operatori italiani e stranieri che potranno incontrare oltre 60 aziende vitivinicole e produttori di altre eccellenze agroalimentari della zona.

 

Tra le particolarità della tre giorni marsalese, le degustazioni dedicate ai diversi territori siciliani, quelle dedicate ai grandi bianchi e ai grandi rossi (con le migliori annate degli ultimi 15 anni), degustazioni di Marsala Doc con oltre 20 anni di invecchiamento e minicorsi di avvicinamento al Marsala per neofiti e appassionati. MarsalaWine ha anche un volto nazionale e internazionale, infatti ospiterà i produttori di alcune importanti zone italiane, dal Trentino alla Toscana, dall’Alto Adige al Veneto e al Friuli, ma anche eccellenti vini esteri con la possibilità di assaggiare le produzioni portoghesi e spagnole e i cosiddetti “Imperial Wine” grazie alla presenza dei produttori di Portogallo, Spagna, Slovenia, Romania, Ungheria, Repubblica Ceca, Austria.

 

Per tre giorni appassionati e turisti potranno vivere le vie e le piazze del centro storico in un’atmosfera da “winederland” nei palazzi e nei cortili più suggestivi nei quali si alterneranno appuntamenti professionali di degustazione e di business e incontri di arte e di spettacolo. L’evento è organizzato dal comune di Marsala in collaborazione con l’assessorato alle Politiche agricole della Regione siciliana e l’Irvos, l’Istituto regionale vini e oli di Sicilia. Maggiori dettagli sono disponibili sul sito www.marsala2013.eu

 

 

                                                                                  Piero Rotolo

                                                                             p.rotolo@egnews.it

 

 

About The Author

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Related posts