Tribuna

Marcello Lunelli ribattezzato il “medico del vino”

Marcello Lunelli ribattezzato il "medico del vino"

 Marcello Lunelli, ribattezzato da Paolo Brinis il “medico del vino”.

Marcello parla del nonno Bruno che nel 1952 per acquistare dal mitico “sior” Giulio la casa spumantistica Ferrari (che allora produveva 10 mila bottiglie di spumante).

Firmò centinaia di cambiali e racconta del papà Franco, sommelier della primissima ora, che lo introdusse nel fantastico mondo di Bacco.

“Caro Marcello – amava ripetere papà – il vino lo puoi comprendere solo se lo ami così come si può amare un libro, un dipinto, una scultura.

 

Marcello Lunelli, ribattezzato da Paolo Brinis il “medico del vino”.

 

Quante degustazioni con lui: quante bollicine, quanti vini bianchi, rossi, rosè con i calici (Riedel) giusti, tipologia per tipologia.

Ad ogni vino il suo calice, diceva.

Quasi una religione: per le bollicine ieri la flute, oggi i tulipani.

E poi gli insegnamenti dello zio Mauro, uscito da quella che è considerata la Sorbona del vino (l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige, ndr). Nel 1972 creò il mito del Giulio Ferrari Riserva del Fondatore.

Sono stati loro, papà Franco, gli zii Gino e Mauro, a farmi amare il mondo del vino e la sua millenaria civiltà”. In alto i calici.

Prosit.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button