Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Malvasia Collio Tiarè una piacevole scoperta

Malvasia Collio Tiarè una piacevole scoperta

image_pdfimage_print

Certamente i vini del Collio erano buoni vent’anni fa e lo sono ancora, anche se da vent’anni a questa parte abbiamo assaggiato un po di tutto, nuove zone produttive, nuove tecniche e anche nuove mode.

Una buona riscoperta che va oltre le mode, oltre le tecniche in cantina e ritrovarsi a bere un vino sincero. Ho aperto la bottiglia per farlo assaggiare ad alcuni amici, la sorpresa ritrovarsi tutti d’accordo sulle indubbie qualità, compresa la rapida scomparsa del vino dalla bottiglia.

Al naso intrigante speziato non invadente, in bocca sprigiona la sua carica sapidità invita riassaggiare  la sapidità equilibrata diventa facile da bere e rimane in bocca la grande pulizia, estremamente elegante. Se dovessimo dare un voto non sarebbe inferiore a 98/100.

Noi lo abbiamo abbinato a fettine di tonno rosso scottato alla griglia, con pane abbrustolito e salsa tonnata copiata dallo chef Moreno Cedroni. Ovviamente tutto è stato spazzolato dai piatti ai bicchieri.

A dire che il vino è buono non siamo solo noi, ha appena vinto Medaglia d’Oro alla Malvasia 2016 dell’azienda agricola Tiare di Dolegna del Collio, in Friuli. L’hanno assegnata il 10 maggio i giudici del Concorso “Vinistra – Mondo delle Malvasie 2017” (www.vinistra.hr) a Porec, in Slovenia, confermando il lusinghiero giudizio dello scorso anno, quando la Malvasia di Roberto Snidarcig si era già aggiudicata la Medaglia d’Oro. In lizza erano presenti Malvasie provenienti da Croazia, Italia, Slovenia, Grecia e Spagna.
Vinistra è la principale mostra internazionale del vino dell’Istria, dove si svolge da 23 anni. Ha richiamato anche quest’anno migliaia di addetti al lavoro e appassionati.

Alleghiamo la scheda tecnica

Uve da cui è prodotto:
100% Malvasia
Zona di produzione:
Dolegna del Collio
Terreno:
marna eocenica
Vinificazione:
macerazione breve, pressatura soffice, de-
cantazione statica e fermentazione per il
30% in botte di rovere e 70% in acciaio; blend
a febbraio
Sistema di allevamento:
guyot 10 gemme
Vendemmia:
manuale terza decade di settembre
Temperatura servizio: 12°C
MALVASIA
D.o.C. CollIo
Località Sant’Elena N° 3/A,
Dolegna del Collio (GO)
T. +39 0481 62 491 – M. +39 334 369 5038
info@tiaredoc.com – www.tiaredoc.com

About The Author

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi