Rubriche

Le Donne del Vino pronte per il G20

Una rappresentanza delle 20 Delegazioni delle Donne del Vino si è riunita a Firenze per un ciclo di incontri, in attesa del G20-Agricoltura che il 17 e 18 settembre 2021 metterà a confronto i rappresentanti di 35 nazioni su sostenibilità e resilienza agroalimentare.

Tra gli eventi più salienti delle ultime giornate, il convegno «Vino, sostenibilità ed energia», in programma lunedì 13 settembre, in occasione della rassegna “Territori, cultura e arte del vino a Palazzo Vecchio”.

«L’incontro prenderà in esame due aspetti importanti ma poco conosciuti dell’impatto ambientale del vino: il vetro leggero delle bottiglie e l’efficientamento energetico con il premio ENEA-Federesco» spiega Donatella Cinelli Colombini, presidente nazionale delle Donne del Vino.

All’incontro, condotto da Barbara Amoroso, parteciperanno Cecilia Del Re, Assessore all’Ambiente, all’agricoltura e ai progetti Recovery plan del Comune di Firenze, e Gennaro Giliberti, dirigente regionale responsabile della Direzione Agricoltura e sviluppo rurale.
Interverrà Federico Rossi Ferrini, responsabile area vitivinicola e agricoltura di Chiantibanca, il quale parlerà del ruolo del credito nella transizione ecologica.

Per le Donne del Vino il rispetto ambientale è un “prerequisito”.
Gli sforzi sono visibili: il 51% delle loro aziende ha la certificazione Bio o sta per ottenerla.
Il 33% usa bottiglie leggere (sotto i 500 grammi per i vini fermi e gli 830 grammi per gli spumanti) sull’intera gamma e il 40% su almeno la metà dei vini..
Il dato incoraggiante è la reazione positiva del 37% degli importatori esteri e soprattutto di Canada e Scandinavia, mentre il 28% dei buyer italiani hanno reagito con solo il 14% (ma 16% per gli enotecari).

Chiude il ciclo di incontri, martedì 14 settembre, il dibattito «Enoturismo come difensore delle diversità e biodiversità».
Dopo il saluto del Sindaco Dario Nardella, dell’Assessore Cecilia Del Re e della vicepresidente della Regione Toscana Stefania Saccardi, interverrà il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Stefano Patuanelli.

Nell’occasione verrà presentato il libro “Turismo del Vino in Italia. Storia, normativa e buone pratiche” (Ed. Edagricole), del Senatore Dario Stefano e Donatella Cinelli Colombini.
Verranno illustrati, infine, i dati dell’Osservatorio del Turismo del Vino delle Città del Vino, a cura del professor Giuseppe Festa Università di Salerno.

Tutti gli incontri si svolgeranno nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, dove contemporaneamente è allestita la mostra personale della pittrice Elisabetta Rogai, che con la sua “Enoarte” dipinge con il vino.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button