Vini e Ristorazione

Le Città del Vino si danno appuntamento

Dal 30 Agosto al 1 settembre Guardia Sanframondi (Bn) ospiterà la convention nazionale dedicata al binomio vino e territorio. Tre giorni di incontri tematici, cui prenderanno parte studiosi, professionisti ed esperti del settore e momenti enogastronomici.

Guardia Sanframondi (Bn) dal 30 Agosto al 1 settembre ospiterà la convention nazionale delle Città del Vino. Una tre giorni dai profili nazionali che avrà come tema centrale il binomio vino e territorio.

 

“Si tratta di un binomio fondamentale – ha spiegato Paolo Benvenuti, direttore dell’Associazione nazionale Città del Vino – per ogni politica che miri e continui a sostenere la crescente importanza della vitivinicoltura nel Made in Italy. I vini d’eccellenza danno notorietà a una azienda e a un territorio, ma è quella terra e soltanto quella a determinare i caratteri originali di quel vino, ed è la reputazione complessiva di quel territorio a farne un fattore di successo e di sviluppo economico”.

 

L’evento di Guardia è un modo per fare il punto della situazione sul concetto di “terroir”, con tutti gli aspetti storico, culturali e sociali senza i quali è difficile capire il fenomeno della vocazione e della qualità di un territorio a produrre buoni vini.

 

Un laboratorio di idee sotto forma di seminario dinamico con temi di fondo come “Vino al Vino, raccontare il territorio: le parole d’ordine per una vitivinicoltura di qualità”; “Vino e salute: la dieta mediterranea, nutrizione e salute, nuovi orientamenti della ricerca”; “Vino e accoglienza: strategie per l’internazionalizzazione del turismo enogastronomico”, ecc, temi caldi che avranno un epilogo nel convegno finale con la partecipazione del ministro Nunzia De Girolamo e la firma di un protocollo d’intesa tra i Comuni del Sannio, la Camera di Commercio di Benevento, il Cnr e l’Associazione nazionale Città del Vino per la redazione di un “manuale d’uso del territorio” attraverso un’indagine di zonazione a supporto delle pianificazioni comunali.

 

Fra le professionalità che relazioneranno, Mario Fregoni ambasciatore delle città del Vino e massimo esperto di viticoltura e Francesco Iacono, ricercatore vitivinicolo, viticultore ed enologo; Antonio Leone, primo ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche. Guardia Sanframondi sarà quindi teatro di un evento enogastronomico importante per l’intera Penisola italiana, aperto a esperti del settore, ma anche a semplici amatori e curiosi.

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button