Notizie ItalianeStile e Società

La vigna più antica e il suo vino conquistano il Giappone

Alla seconda edizione dell’Italian Restaurant Week a Tokio, i Giardini di Castel Trauttmansdorff hanno presentato il vino Versoaln di cui hanno la paternità dal 2006.

 

La millenaria cultura del vino altoatesino vanto per l’Italia, ha risvegliato l’interesse del Giappone, una nazione che fonda la propria storia su tradizioni antiche. In occasione dell’ultima edizione dell’Italian Restaurant Week svoltasi a Tokio, i Giardini di Castel Trauttmansdorff si sono fatti portavoce di questa tradizione vitivinicola, presentando ai membri del Diners Club Japan l’antica vite Versoaln, che cresce da oltre 350 anni in Alto Adige, a 600 metri di altitudine.

 

La direttrice marketing dei Giardini di Castel Trauttmansdorff ed esperta di vini Heike Platter, assieme al giornalista giapponese Isao Miyajima, ha presentato a tutti i partecipanti la lunga storia della vite Versoaln, la più grande e antica del mondo, la cui paternità è stata assunta nel 2006 dai Giardini di Sissi, e che concretamente rappresenta la vasta cultura del vino in Alto Adige.

 

L’antico vigneto altoatesino produce uve zuccherine da cui viene ricavato un pregiato vino bianco, leggermente fruttato, dalla spiccata acidità ma delicato al palato, una specialità prodotta in poche bottiglie, solo 75-120 l’anno.

 

Oltre 100 i ristoranti partecipanti alla Italian Restaurant Week che, con il supporto della Italian Trade Agency (Ice), hanno presentato ai membri del Diners Club Japan e ad alcuni rappresentati selezionati della stampa e del settore vinicolo, l’eredità culinaria italiana attraverso un focus sulla storia e la tradizione del vino.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button