Agenda

La Birra dell’Anno

Il 16 febbraio, all’evento Beer Attraction di Rimini, verranno premiate le eccellenze brassicole nazionali e sarà decretato il migliore birrificio artigianale italiano.

 

Chiuse da pochi giorni le iscrizioni a Birra dell’Anno, il concorso brassicolo più importante d’Italia, giunto alla XIV edizione. Promosso dall’associazione di categoria Unionbirrai, insieme a Italian Exhibition Group – Fiera di Rimini, il premio consacrerà le eccellenze tra le birre nazionali e decreterà il migliore birrificio artigianale italiano.

 

La premiazione si terrà sabato 16 febbraio alle ore 14:00 presso la Beer Arena (padiglione C3) all’interno dell’evento fieristico Beer Attraction. Anche quest’anno sono 41 le categorie e le varie sezioni rappresentano uno spaccato ben rappresentativo del mondo brassicolo italiano.

 

Un’attenta giuria internazionale, composta da oltre 100 intenditori provenienti da Italia, Europa e USA, premierà le produzioni più valide tra le 1994 birre presentate da 327 produttori. I giurati lavoreranno alla cieca, ovvero non saranno a conoscenza del nome della birra e del produttore. Per loro verrà segnalata infatti solo la categoria d’iscrizione, i gradi plato, i gradi alcolici e le eventuali caratteristiche produttive come aromatizzazione o speziature.

 

Il premio Birra dell’Anno decreterà le cinque migliori birre artigianali per ogni categoria, riservando il podio alle prime tre classificate, e un’eventuale menzione d’onore per la quarta e quinta classificata. Il titolo di Birrificio dell’Anno, invece, andrà al produttore che avrà ottenuto la maggiore sommatoria di punteggi tra le sue tre birre in concorso meglio posizionate.

 

Unionbirrai è l’associazione di categoria dei birrifici italiani indipendenti. Promuove la qualità e la crescita del settore brassicolo, ponendosi come piattaforma di scambio culturale, consulenza e assistenza. Il suo scopo è quello di rappresentare collettivamente i suoi associati, sviluppare la cultura birraria e operare attività di ricerca e di formazione professionale.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button