Notizie ItalianeVini e Ristorazione

L’ ADSI a Vinitaly

Alla 50° edizione del Vinitaly, l’Associazione Dimore Storiche Italiane (A.D.S.I.) sarà presente, portando un pregiato ventaglio delle produzioni vitivinicole, risultato della conservazione e valorizzazione del territorio di cui gli associati sono i fedeli custodi nella tutela e nella gestione di beni culturali di pregio immenso, parte integrante del patrimonio storico-artistico italiano.

Dal 10 al 13 aprile 2016 l’ADSI porterà 43 Cantine di Soci proprietari di residenze storiche. Il concetto di “dimore storiche” non si limita solo agli immobili edilizi come palazzi, ville, castelli o cascine, ma si estende ai beni culturali e paesaggistici quali parchi, giardini, alberi secolari, le manifatture d’arte che vi sono conservate, e ancor di più le residenze di campagna, sede di aziende agricole, e di cantine italiane di prestigio, con vigneti e oliveti, nel complesso dei 15 mila ettari di paesaggio custoditi nelle proprietà degli aderenti all’associazione. «Il settore della produzione vitivinicola ed olearia – 1650 Moroello Diaz della Vittoria Pallaviciniafferma il Presidente Nazionale dell’ADSI Moroello Diaz della Vittoria Pallavicini – è strettamente legato ad una crescita sostenibile del turismo nazionale e costituisce l’anello di congiunzione fra le eccellenze artistiche ed enogastronomiche del territorio».

A Verona l’ADSI propone un grande tour d’Italia alla scoperta del paesaggio e dell’identità culturale italiana: «Un viaggio attraverso le nostre cantine è un viaggio nel tempo e nel gusto che si snoda attraverso le tradizioni italiane: dai pregiati Colli Euganei DOC delle ville palladiane venete ai Nero d’Avola delle dimore barocche siciliane, dai Chianti dei castelli toscani ai Frascati delle antiche residenze tuscolane».

Un Tour nell’enoturismo di eccellenza da scoprire attraverso il sito www.dimorestoricheitaliane.it e nei giorni di Fiera agli stand di ADSI. (secondo l’elenco per regione pubblicato sul sito www.adsi.it).

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button