Indecisi su dove andare….

Indecisi su dove andare….

Print Friendly, PDF & Email

Le vacanze di Natale sono alle porte e siete indecisi dove andare? Alcuni suggerimenti, anche soltanto per una sosta golosa e curiosa.

Se siete a Milano perchè non pensare  alla panoramica Terrazza Gallia dello storico Excelsior Hotel Gallia con  vista mozzafiato sulla città dove  due coppie di fratelli,i campani Antonio e Vincenzo Lebano in cucina in collaborazione con i bergamaschi Roberto ed Enrico Cerea del Ristorante Da Vittorio 3 Stelle Michelin  accompagneranno gli ospiti con una serie di proposte culinarie dalla vigilia di Natale fino al primo dell’anno. Qualcosa di diverso? Il ristorante Valhalla, il paradiso dei valorosi guerrieri del Nord, sui Navigli sempre a Milano in cui ogni piatto ha un divertente nome vichingo che richiama la mitologia di Odino.

Per una calda atmosfera natalizia da assaporare tra le bellezze di Roma, a Palazzo Rhinoceros nell’area del Foto Boario, lo chef Giovanni Giammarino del ristorante Caviar Kaspia, primo locale in Italia del popolare brand parigino, propone i sapori della cucina russa ed i prodotti della tradizione italiana. Da non dimenticare, la celebre New Year’s Day Parade, che coinvolgerà il primo gennaio del nuovo anno numerose maxi formazioni, tra Stati Uniti e Italia in una parata unica di oltre due ore da piazza del Popolo lungo tutto il Tridente romano con un gran finale in piazza.

In Umbria a Città di Castello si può soggiornare in uno dei più antichi hotel della regione, hotel Tiferno, affiliato al gruppo alberghiero Space hotel, le cui origini si fanno risalire al 1895. E per gli amanti del presepe, la Mostra Internazionale d’arte Presepiale con un percorso fra i vari presepi allestiti nelle chiese e nei musei del borgo. Per il numero degli espositori e la qualità delle opere esposte, la mostra rappresenta una delle manifestazioni più importanti con opere provenienti da paesi e città di tutto il mondo realizzati con tecniche e materiali diversi.

Per una Snow dream experience in Italia, da metà dicembre a fine marzo a Livigno viene realizzato un grande chalet di neve, sul pendio davanti all’hotel Las Salin spa & Mountain resort. L’artista Vania Cusini ha trasformato anonimi blocchi di neve in due camere dal design alpino, una grande opera d’arte che discende direttamente dall’esperienza di Art In Ice, il contest di scultura internazionale di neve promossa da LungoLivigno.

Vi piace il mare? Allora a Grado, cittadina sospesa fra laguna e Adriatico in Friuli Venezia Giulia, troviamo  oltre 250 i presepi in mostra nella tradizionale rassegna natalizia, le  opere esposte sono per lo più a carattere lagunare e marinaro, tant’è che il “Presepe galleggiante”, allestito dai Portatori della Madonna di Barbana presso il porto, su una zattera di 6 metri quadrati, ne è considerato il simbolo per eccellenza ed è ambientato in una mota (isolotto tipico della laguna di Grado) all’interno di un casone col tetto di paglia, abitazione tradizionale dei pescatori.

Ad  un passo dal confine con l’Italia, la costa slovena con  Portorose e Pirano offre numerose iniziative speciali organizzate nel periodo natalizio e per divertirsi in famiglia, in coppia o tra amici con i bambini. Per gli amanti delle bollicine a Portorose nella sfavillante Crystal Hall del Kempinski Palace che ha  mantenuto intatta la sua veste originale di inizio ’90,  il 26 dicembre ci si potrà far incantare dalla settima edizione del Festival degli spumanti.

Piera Genta

About The Author

Related posts