Bologna e il resto del mondo

Il Savignone con uve Centesimino di Poderi Morini premiato con la Corona

La Cantina Poderi Morini si trova sulle dolci colline di Faenza nei pressi di Oriolo dei Fichi. Il suo Centesimino Savignone Ravenna IGT 2019 ha ricevuto la Corona d’0ro 2021 nella Guida “I Vini Buoni d’Italia”.

L’azienda è relativamente giovane e la motivazione del progetto è di celebrare degnamente la tradizione, la storia e la cultura della Romagna.

E nel  progetto rientra la riscoperta e la valorizzazione del Centesimino.

Cresce sempre di più l’interesse per questo vitigno quasi dimenticato.

Alessandro Morini lo definisce specchio di un’anima vitivinicola concreta, tenace e sanguigna.

Il pregiato Cru di Oriolo dei Fichi con le sue dolci colline di sabbie e argille è il luogo ideale per coltivare questo vitigno autoctono.

Conosciuto erroneamente come Sauvignon Rosso per le sue affinità aromatiche con il Sauvignon Blanc sta riscuotendo apprezzanenti da critica e consumatori.

Il Consorzio Vini di Ravenna ha iniziato l’iter per la certificazione come nuova DOC Centesimino di Oriolo.

La storia attesta la presenza di questo vitigno nel Faentino sin dal diciassettesimo sevolo. Ma è dagli anni 30 dello scorso secolo che ne viene ripresa la coltivazione. La rinascita si deve a Pietro Pianori soprannominato Centesimino a causa della sua parsimonia.

Ottenne le marze da un cortile nel centro di Faenza e ne riprese la coltivazione. L’estensione vitata di questa uva era di 12 ettari nel 2016. Il vino si presenta con un bel colore rosso rubino intenso.

All’olfatto spiccano note di fiori rossi, spezie delicate e frutta rossa di Romagna.

Al palato si rivela secco, fresco, con ottima acidità e buon equilibrio dei tannini. Buona struttura e bella morbidezza, il finale in bocca con il suo sentore amaricante pulisce molto bene il palato. Ottima la persistenza gustativa e olfattiva.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Umberto Faedi

Vicedirettore

Articoli correlati

Back to top button