Vini e Ristorazione

Il rosé che seduce

E’ il “d.zero” rosato metodo classico, nuova creatura dell’Azienda agricola Milazzo di Campobello di Licata (Ag), presentato in anteprima assoluta a Palermo. Il pas dosé più a sud d’Europa, pronto a conquistare appassionati e neofiti delle bollicine.

Una bella sfida, quella proposta dall’Azienda agricola Milazzo, di Campobello di Licata (Ag), con la sua nuova creatura. Si tratta di “d.zero”, un rosato metodo classico a dosaggio zero, senza l’aggiunta di zuccheri nella liqueur d’expedition. “Il dosaggio zero – ha dichiarato Giuseppe Milazzo, titolare dell’azienda – rappresenta una rarità: è un prodotto unico, perché mai nessuno ha neanche pensato di realizzarlo così a sud”.

Il nuovo metodo classico di Milazzo pas dosé è prodotto con un blend di Inzolia rosa e Chardonnay, coltivate sulle colline di Campobello di Licata, nel cuore della Sicilia. Le uve, dopo la pressatura soffice, fermentano in recipienti di acciaio inox termocondizionati, a temperatura controllata, per ottenere il vino ideale per una “base spumante”. Nella primavera successiva alla vendemmia, il vino viene fatto rifermentare in bottiglia a temperatura controllata e conservato per oltre 12 mesi sulle proprie fecce. Dopo la “sboccatura” e l’aggiunta della “liquer d’expédition” rimane per oltre quattro mesi, per l’affinamento in locali a temperatura controllata.

Il risultato è eccellente. Il d.zero si presenta con un colore pulito, rosa confetto e con un perlage fine e persistente. Al naso si caratterizza da lievi sentori di fichi secchi e fragranti note di frutti rossi. In bocca è avvolgente e per niente spigoloso; buono il corpo. La squadra dell’Azienda Milazzo che dopo oltre cinque anni di sperimentazioni ha ottenuto questo prodotto unico, è composta dall’enologo Cesare Ferrari, che ha messo a disposizione la sua esperienza pluriennale, fondamentale per ottenere il meglio dalle uve per la spumantizzazione, dall’agronomo Pierluigi Donna e dall’enologo Angelo Divittini.

Questo metodo classico a dosaggio zero ha tutte le carte in regola per sedurre, oltre i palati più esigenti, anche i neofiti per la sua delicatezza. Il nuovo prodotto si affianca alle cinque referenze di vini spumante che hanno reso famosa in tutto il mondo l’Azienda di Campobello di Licata, tutte pluripremiate, come il millesimato Federico II Rex Sicilie ed il Milazzo Metodo Classico, che ha recentemente ricevuto la Gran Medaglia d’Oro all’ultimo concorso enologico internazionale di Verona.

 

                                                                                                              Piero Rotolo

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Articoli correlati

Back to top button