Vini e Ristorazione

Il miglior vino del sindaco è siciliano

Il Ben Ryé 2010 di Donnafugata vince al concorso enologico internazionale delle Città del Vino. Assegnate 5 Gran Medaglie d’Oro a vini made in Italy.

Per la Selezione del Sindaco 2013 il vincitore assoluto è il Ben Ryé 2010, Passito di Pantelleria dell’azienda Donnafugata di Marsala che ha conquistato la Gran medaglia d’oro delle cinque assegnate tutte a vini made in Italy, con un punteggio di 94.

 

Le altre Gran medaglie d’oro sono andate a: “Sogno” 2009 rosso da uve Merlot della Cantina Sant’Andrea di Gabriele Pandolfo; “Faè” Passito 2008 dell’azienda Bepin De Eto; “Vigneti di Jago”, Amarone della Valpolicella Doc Classico della Cantina Valpolicella Negrar e il toscano dolce “Predicatore” Rosso Passito di La Cura.

 

Il Ben Ryé 2010 è risultato il campione tra le 1242 etichette, dell’unica rassegna vitivinicola internazionale, patrocinata dal ministero delle Politiche Agricole e dall’Oiv-Organisation Internazionale de la Vigne e du Vin, che prevede la partecipazione congiunta dell’azienda che produce il vino e del Comune in cui sono localizzati i vigneti, che fa propria la perfetta sinergia fra pubblico e privato, dove il sindaco si unisce ai vignerons per fare da testimonial ai vini del proprio territorio. Il concorso che si propone di valorizzare le piccole partite di vino di qualità, frutto della tradizione e di un ben individuato territorio, e di favorirne la conoscenza anche attraverso Internet, è riservato ai vini Docg, Doc e Igt il cui quantitativo di produzione è compreso tra le 1000 e le 50 mila bottiglie.

 

Il Ben Ryé, che vuol dire figlio del vento, è prodotto a Pantelleria, da uve Zibibbo (Moscato d’Alessandria) e rappresenta il fiore all’occhiello dell’azienda marsalese; ha ottenuto nel tempo moltissimi riconoscimenti a livello internazionale, tanto da essere considerato fra i migliori vini al mondo. Questo passito, affascinante, elegante, moderno, con uno spiccato carattere mediterraneo e di grande longevità, pluridecorato mette d’accordo tutti riuscendo a comunicare con estrema naturalezza le suggestioni della terra dove nasce.

 

                                                                              Piero Rotolo

                                                                         p.rotolo@egnews.it

 

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Articoli correlati

Back to top button