Il giornalista Morello Pecchioli vince il premio giornalistico Bursòn

Il giornalista Morello Pecchioli vince il premio giornalistico Bursòn

Print Friendly, PDF & Email
Morello Pecchioli Stringe la mano a Longanesi Antonio che per primo salvo e impianto il vitigno autoctono Longanesi, che produce il vino Bursòn, infatti il vitigno prese il nome di chi lo ha scoperto, appunto Antoni Longanesi che attualmente ha la veneranda età di 94 anni e ancora si beve una bottiglia di Bursòn al giorno.

Nella bassa Romagna da alcuni anni è presente un grande vino da invecchiamento e ogni anno che invecchia e riserva nuove sensazioni, è il Bursòn.

Il Bursòn è prodotto con uve Longanesi, vitigno autoctono poco noto al grande pubblico, ma quando lo si incontra non lo si lascia più.

Il Consorzio Il Bagnacavallo oltre a gestire le sorti dei 18 produttori ogni anno indice un concorso giornalistico, premia chi parla del territorio e del vino principe di questa bassa Romagna.

Il vincitore di quest’anno è Morello Pecchioli, il grande pubblico non conosce i giornalisti che sono rimasti nella redazione del giornale L’Arena di Verona, ma possiamo dire che è uno dei decani del giornalismo italiano.

L’articolo con cui si è aggiudicato il premio lo ha pubblicato sul giornale dei sommelier Ais Veneto, ma la sua opera non è solo questa, attualmente collabora con il giornale “ La Verità” diretta da Belpietro noto per le sue apparizioni televisive nei dibattiti socio politici.

Morello ha pubblicato recentemente un bellissimo libro sui Frutti Dimenticati, oltre a sostenere i produttori del Bianco di Custoza con eventi incontri per far conoscere anche questa realtà, senza dimenticare le recensioni che fa per la guida enogastronomici Magnar Ben Best Gourmet, come si evince un fior di giornalista ha dato lustro anche al Bursòn.

Cosi la sua curiosità si è spinta in Romagna, e si è portato nella sua Villafranca di Verona ben 60 bottiglie di Bursòn riserva etichetta nera dell’annata 2012, di grande valore economico e non solo.

La redazione di Eg News si associa ai tanti che fanno i complimenti al vincitore del Premio Giornalistico Il Bursòn e il suo Territorio.

About The Author

Related posts