Info & Viaggi

I numeri del successo di Camporeale Days 2019

Quasi quattordicimila presenze,  50 aziende espositrici e tutto esaurito in workshop, masterclass e visite in cantina per la tre giorni organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco Camporeale.

 

La sesta edizione di Camporeale Days ha registrato un grande successo per la partecipazione di pubblico e per il numero di aziende presenti alla kermesse. Tre giorni all’insegna di visite guidate in cantina, degustazioni, workshop, cooking show, alternate a mostre di moto e auto d’epoca, spettacoli di musica dal vivo e numerose altre iniziative che hanno portato all’interno del Baglio e del Palazzo del Principe e lungo la via Roma di Camporeale un numero di visitatori superiore del 15 per cento rispetto allo scorso anno.

Appassionati, addetti ai lavori, visitatori e turisti in cerca di produzioni agroalimentari e artigianali di nicchia, cultori del turismo sostenibile e dei metodi di produzione tradizionali e biologici, desiderosi di saperne di più su un territorio ricco di coltivazioni che raccontano la storia del Mediterraneo come la produzione di frumento, quella olivicola e quella vitivinicola. Sold out le visite nelle cantine del territorio e gli approfondimenti tematici sul vino.

«Tutte esaurite, nei tre giorni, le masterclass sul vino, gli spazi gastronomici ed i momenti di approfondimento tematico – commenta il presidente della Pro loco, Benedetto Alessandro – segno dell’interesse crescente verso questa zona. Dopo sei annate, possiamo dire di avere creato una manifestazione di successo grazie alle numerose risorse produttive presenti sul territorio e ad un’amministrazione comunale lungimirante che le sa valorizzare».

Cresciuto anche il numero delle aziende espositrici che quest’anno sono state cinquanta e buon successo pure per le due novità di questa edizione, i cooking show e il raduno di mountain bike. Appuntamento al prossimo anno.

 

 

 

 

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco.
Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button