Notizie Italiane

I migliori vini del Vinitaly

Proclamati i vincitori del 21° Concorso enologico internazionale. Assegnate 73 medaglie; il premio “Gran Vinitaly 2014” alla Cavit S.c. di Trento.

Con 73 medaglie assegnate, su quasi 3 mila vini iscritti ufficialmente alla gara, si è concluso il 21° Concorso Enologico Internazionale di Vinitaly. A conquistare il massimo riconoscimento il premio “Gran Vinitaly 2014”, la Cavit S.c. di Trento che ha ottenuto il maggior punteggio con due medaglie conseguite in gruppi diversi.

 

Vini tranquilli, vini frizzanti e vini spumanti sono le tre categorie di classificazione dei campioni arrivati da 30 Paesi e sottoposti al vaglio delle 21 commissioni di valutazione, presiedute da Giuseppe Martelli, direttore generale di Assoenologi e presidente del Comitato nazionale Vini del ministero dell’Agricoltura.

 

“La competizione rappresenta per le aziende che vi partecipano –  ha dichiarato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere – una importante leva per il marketing, non solo per le vincitrici di medaglie, meno del 3 per cento sul totale dei campioni in assaggio, ma anche per quelle che hanno ottenuto la Gran Menzione”.

 

Sono stati assegnati complessivamente: 715 diplomi di “Gran Menzione”; 17 gran medaglie d’Oro; 16 medaglie d’Oro; 18 medaglie d’Argento e 22 medaglie di bronzo. Il premio speciale “Vinitaly Nazione 2014”, attribuito al produttore di ogni Paese che ha ottenuto il maggior punteggio calcolato dalla somma delle valutazioni riferite ai migliori tre vini insigniti del diploma di “Gran Menzione”, è stato attribuito alle seguenti aziende: Divino Nordheim Thüngersheim EG – Nordheim-Bayern (Germania); Cantine Due Palme Soc. Coop. Agricola – Cellino San Marco (Br) (Italia); Murfatlar Romania S.A. – Murfatlar (Romania).

 

Il premio speciale “Denominazione di Origine 2014”, assegnato al vino di ogni denominazione di origine italiana che in assoluto ha conseguito il miglior punteggio, è stato attribuito a: Amarone della Valpolicella Doc “Campo dei Gigli” 2008, Società Agricola Tenuta Sant’Antonio – Colognola ai Colli (Vr); Gutturnio Doc Riserva “Duca di Ferro Mont’Arquato” 2010, Casabella – Ziano Piacentino (Pc); Montepulciano d’Abruzzo Dop “Murelle” 2012, Cantina Miglianico Soc. Coop. Agr. – Miglianico (Ch); Prosecco Doc Treviso Frizzante 2013, Antonio Facchin & Figli S.S. Soc. Agr. – San Polo di Piave (Tv); Trentino Doc Vin Santo “Arèle” 2000, Cavit S.c. – Trento; Valdobbiadene Prosecco Docg Superiore Spumante Dry “Paradiso” 2013, Cà Salina di Bortolin Gregorio – Valdobbiadene (Tv).

 

Il premio “Banca Popolare di Verona” è stato assegnato al vino Colli Piacentini Doc Malvasia Passito “Sensazioni D’inverno – le Virtù del Poggio” 2011 della Società Agricola Terzoni Claudio S.r.l. – Vernasca (Pc) per aver conseguito il miglior punteggio fra tutti i vini veneti, o emiliano romagnoli, o trentini o friulani di tutte le categorie previste dal regolamento del 21° Concorso Enologico Internazionale.

 

La classifica completa 2014 è disponibile su http://www.vinitaly.com/areaEspositori/concorsiVinitaly/sel/2


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button