Vini e Ristorazione

Grapperie aperte 2014

Domenica 5 ottobre in 31distellerie d’Italia undicesima edizione della manifestazione dell’Istituto Nazionale, alla scoperta di alambicchi e barrique.

 

Domenica 5 ottobre undicesima edizione per Grapperie Aperte, appuntamento promozionale organizzato dall’Istituto Nazionale Grappa che coinvolge gli associati di tutta Italia per valorizzare e far conoscere il distillato di bandiera.

 

Quest’anno per la prima volta la manifestazione è diventata “social” con una pagina dedicata su Facebook e soprattutto con il contest che metterà in competizione fotografi amatoriali e Igers di tutta Italia chiamati a scattare una foto capace di interpretare nel modo più originale lo spirito della grappa.

 

Si chiama infatti “Lo spirito della grappa secondo me”” ed è un contest che premierà il migliore scatto con la pubblicazione della foto a supporto della comunicazione dell’Istituto Nazionale Grappa. Il tema è ampio e lascia spazio alla libera interpretazione dei partecipanti circa oggetti o soggetti da fotografare e vuole evocare proprio la libertà di vedere il distillato di bandiera protagonista nella vita di ciascuno. Il regolamento completo e dettagliato è disponibile nella pagina Facebook di Grapperie Aperte.

 

“La manifestazione ha sempre riscosso un eccellente interesse – ha commentato il presidente dell’Istituto Nazionale Grappa Elvio Bonollo – e questo ci dice che l’arte distillatoria, particolarmente apprezzata all’estero, dove la Grappa è vista come simbolo di italianità, è in realtà un patrimonio affascinante da scoprire anche per tanti italiani che non conoscono nel dettaglio come nasce e quanta storia e tradizione si nasconde in ogni goccia che esce dall’alambicco”.

 

Oltre alle numerose iniziative collaterali che ogni singola distilleria sceglierà di mettere in campo per attirare i visitatori, il filo conduttore anche per l’edizione numero undici saranno le degustazioni (libere e guidate) e le visite in distilleria tra alambicchi e barricaie in cui la Grappa matura in legno. Non mancheranno gli abbinamenti con eccellenze gastronomiche tipiche dei territori di appartenenza e la presentazione delle novità in uscita nelle produzioni delle singole distillerie.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button