Florence Wine Event: wine new generation

Florence Wine Event: wine new generation

Print Friendly, PDF & Email

Con Florence Wine Event, dal 2007 l’evento vino di Firenze, si giunge al gran finale degli eventi in programma alla Biennale Enogastronomica Fiorentina, che viene ospitata al Tepidarium, la grande ottocentesca serra all’interno del Giardino dell’Orticoltura, e si concluderà l’ultimo fine settimana di novembre, dopo quasi un mese di manifestazioni.

Sabato 29 novembre 2014, con orario 11-23, e domenica 30 novembre con orario 11-20, avrà infatti luogo il Florence Wine Event, la kermesse dedicata ai vini di qualità, quest’anno in versione “new generation”, con nuove aziende, giovani produttori, aziende storiche con nuovi prodotti, nuove etichette.
Alle postazioni gli stessi produttori presenteranno al pubblico i loro vini e saranno felici di raccontare la loro storia ed i loro territori per far apprezzare ciò che si gusta nel bicchiere.

Il ticket d’ingresso, 10.00 euro, include la Drink Card con 8 degustazioni a scelta, brochure e calice con tracollina.

Al FWE 2014 “Tasting e Market!” saranno presenti aziende provenienti da Toscana, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Veneto, le quali avranno la possibilità di vendere direttamente i loro prodotti ai visitatori.
Un festival dedicato alle novità del mondo enologico è spazio anche per l’olio e diverse prelibatezze gastronomiche, tutte contraddistinte dalla ottima qualità.

Florence Wine Event è ideato a organizzato da Promowine Firenze, una produzione Degustation srl.

Segnaliamo i due ultimi eventi della IV Biennale Enogastronomica Fiorentina, promossa da Confesercenti Firenze con la direzione artistica del giornalista Leonardo Romanelli e nata per valorizzare la cucina tradizionale fiorentina e i suoi prodotti tipici.
Sempre sabato 29 novembre 2014 e sempre al Tepidarium, il curioso convegno “Il cibo all’epoca dei social network”, alle ore 18.30 con ingresso libero e gratuito.
A seguire, il concorso blogger “La merenda 2.0”, ore 20.00–21.30, pure ad ingresso libero e gratuito. Il Concorso, realizzato in collaborazione con YELP, consiste in una selezione dei piatti pensati da blogger, appassionati, curiosi buongustai che reinterpretano la merenda toscana riportata ai nostri tempi.

Il Tepidario, una serra riscaldata, di ampie dimensioni (38,50×17 m, con una superficie coperta di circa 650 mq), in ferro, ghisa e vetro, fu costruita nel 1880 all’interno del Giardino dell’Orticultura, su progetto dell’ingegnere e architetto Giacomo Roster, da cui prende il nome, in occasione della prima esposizione nazionale di floricoltura.
Ristrutturato più volte, come la splendida area verde che lo circonda, diventata Giardino Pubblico comunale, recentemente è stato restaurato, tornando all’antico splendore, dopo un intervento di recupero da oltre 900 mila euro. La serra è utilizzata per grandi eventi, aperitivi, party ed attività culturali.

Maura SacherGiardino_dell'Orticultura_7 Giardino_dellOrticultura_interno_foto_d_epoca

About The Author

Related posts