Agenda

“Eyes Wine Shot” con le Donne della Vite

Le Donne della Vite tornano a proporre Eyes Wine Shot, di e con Giuseppe Gandini e Gianantonio Martinoni, l’evento che ha segnato il loro debutto nel febbraio scorso.

“Eyes Wine Shot”, lo spettacolo di satira enogastronomica esilarante, divertente e ricco di informazioni sul vino, la sua storia, la sua chimica e il suo linguaggio sarà ospitato il prossimo 26 agosto dall’azienda vitivinicola Val delle Rose della Famiglia Cecchi, nel territorio del Morellino di Scansano (Grosseto), a partire dalle ore 19 con un momento conviviale con degustazione dei vini dell’azienda.
Eyes Wine Shot fin dal titolo – che allude scherzosamente all’ultimo film di Stanley Kubrick, Eyes wide shut– è teso a Eyes-Wine-Shotdissacrare la comunicazione del mondo della vite e del vino che si prende troppo sul serio e ha costruito rituali, nonché un vocabolario, che hanno il pessimo risultato di tenere a distanza i neofiti che vogliono avvicinarsi al nettare di Bacco. Giocato sul dualismo, così come il film tratto dal romanzo “Doppio sogno” di Arthur Schnitzler, Eyes Wine Shot alterna pillole didattiche di viticoltura ed enologia a momenti di cabaret esilarante, con tendenza a dissacrare la comunicazione del mondo della vite e del vino che si prende troppo sul serio.

L’evento avrà anche il sostegno di Clayver, l’argilla “intelligente” per la vinificazione e la conservazione del vino.

I biglietti sono disponibili sul sito Eventbrite (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-eyes-wine-shot-lo-spettacolo-degustazione-26732836634) e la prenotazione è obbligatoria. Posto unico 20 euro, quota speciale socie e soci Donne della Vite 10 euro. Per informazioni ulteriori: info@donnedellavite.com; 33344 86403; 3351275439.

Come arrivare:
Uscire a Grosseto Sud, girare a destra per Scansano – Istia d’Ombrone. Dopo circa 2,5 km vi troverete a un bivio, svoltate a destra seguendo le indicazioni per Poggio la Mozza: dal bivio proseguite per circa 3 km e dopo aver passato un piccolo ponte imboccate la prima strada bianca che troverete alla vostra destra. Continuate per ancora circa 800 metri fino a trovare il cancello dell’Azienda Val delle Rose.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button