Notizie Italiane

Expo: in rassegna i vini d’Italia

Al “Villaggio” Italia non poteva mancare uno spazio esclusivamente riservato alla massima delle eccellenze delle Bel Paese: un intero padiglione del vino, con la novità di un eno-biblioteca.

Verrà ufficialmente inaugurato il 23 maggio 2015, ma intanto ha già avuto visite importanti, tra cui l’ambasciatore Usa John R.Phillips, il quale ha esclamato «Non ho mai visto tante etichette in un solo luogo».
«Il Padiglione sarà un percorso emozionale. Uno strumento di divulgazione attraverso i cinque sensi», ha dichiarato il Ministro delle politiche agricole e ambientali Maurizio Martina alla conferenza stampa di presentazione. «Un grande gioco di scoperte», expo_cielo di vinol’aveva definito il progettista, l’architetto Italo Rota.
Il progetto, “Vino a Taste of Italy”, è frutto della collaborazione tra Veronafiere-Vinitaly e Mipaaf, con il coordinamento dal Comitato Scientifico presieduto da Riccardo Cotarella, presidente Assoenologi.

«Nessun’altra bevanda al mondo contiene tanta storia e cultura come il vino – dice Cotarella – vogliamo comunicarlo attraverso il Padiglione. Vogliamo far appassionare i visitatori».
Infatti, l’ambiente è impostato per raccontare la storia e la cultura del vino italiano attraverso un percorso multimediale in cui gli stessi visitatori potranno cercarsi la propria esperienza sensoriale.
Emozioni a tutto campo, un viaggio nel tempo e nello spazio tra Padiglione+vino+thumb+5effetti scenici e giochi di luci, immersi nei profumi del vino che al tocco si sprigionano da emanatori a forma di calice.

Al primo piano del Padiglione è collocata la Biblioteca del vino, un’enoteca con scaffali di bottiglie da tutta Italia.
Qui i vini potranno essere assaggiati con una degustazione autonoma oppure guidata da sommelier professionisti. Per prepararsi a tale esperienza, ogni visitatore disporrà di un bicchiere e di una applicazione mobile con la quale, grazie al collegamento wireless con un ‘wine dispenser’, riceverà dettagliate informazioni sui vini sui distillati tra 1.400 etichette, e potrà acquistare direttamente le bottiglie nella Cantina Web.

Sulla terrazza è pronto uno spazio per gli eventi e i seminari di approfondimento sulla viticoltura italiana, e sentire i racconti dei protagonisti del mondo vinicolo, dai piccoli vignaioli di montagna ai produttori dei vini prestigiosi esportati in tutti i Continenti.

Il visitatore può acquistare una card che gli dà diritto a tre degustazioni a scelta. Può ricaricare la carta una seconda volta ma non di più. Le dosi erogate sono state calcolate per evitare eccessi.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button