Vini e Ristorazione

Due nuove ambasciate Aigs in provincia di Trapani

Il ristorante “Al Burgo” di Castellammare del Golfo e la trattoria “Cantina Siciliana” di Trapani ottengono il Blasone Aigs.
Si rafforza la presenza in provincia di Trapani dell’Accademia Italiana di Gastronomia Storica.

 

Il Questore di Trapani Piero Rotolo ha consegnato il blasone di Ambasciata Gastronomica Aigs al Ristorante “Al Burgo” di Castellammare del Golfo (Tp) e alla Trattoria “Cantina Siciliana” di Trapani.

Ulteriore riconoscimento al titolare della Trattoria Siciliana, lo chef Pino Maggiore, che è stato nominato Ambasciatore Aigs per la sua attività di diffusione della cucina tradizionale del territorio oltre i confini regionali e nazionali.

 

La cerimonia di consegna è avvenuta alla presenza del Prefetto Aigs di Sicilia, Anna Martano e al Questore di Siracusa, Rosario Giunta. “Do il benvenuto alle nuove Ambasciate Aigs – ha dichiarato il Prefetto Anna Martano –  che vanno ad arricchire la squadra Aigs in qualità.

 

L’avventore che in un ristorante o in una pasticceria troverà in vista il nostro blasone saprà che quello chef o quel pasticciere rispetta i valori dell’Accademia: territorio, stagionalità, tradizione, etica del cibo”.

 

Il Blasone di Ambasciata Gastronomica viene concesso ai ristoranti con location di qualità arredate nel pieno rispetto delle caratteristiche architettoniche, urbane e stilistiche del territorio d’appartenenza e che propongono menu con piatti tradizionali e/o ricette storiche certificate, ottenute con materie prime provenienti dal territorio o da filiere produttive locali.

L’Accademia Italiana di Gastronomia e Gastrosofia è un’associazione culturale senza scopo di lucro composta da giornalisti, docenti universitari, ricercatori, chef, esperti di alimentazione, storia, antropologia, nutrizione, cucina, enologia, tradizioni popolari, analisi sensoriale.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button