Vini e Ristorazione

Dream Verona Drink Soave

Partita dall’aeroporto Catullo di Verona, la nuova campagna promozionale del Soave che punta a legare il bianco veronese alla città scaligera.

Dream Verona Drink Soave è l’invito che accoglierà le migliaia di passeggeri che arriveranno all’aeroporto Catullo di Verona. Parte così la campagna di comunicazione che avrà come protagonista il vino Soave, simbolo della città scaligera.

 

Questo lavoro è il primo risultato prodotto da “Fucina Soave: bottega di talenti” il progetto di responsabilità sociale d’impresa voluto dal Consorzio del Soave. Una serie di foto, a colori e in bianco e nero in formato gigante, che andranno a vestire pannelli e pareti del Catullo per una superficie complessiva di 120 metri quadrati.

 

Lo scopo della nuova campagna di comunicazione è creare un legame emozionale tra Verona, meta da sempre amata dai turisti di tutto il mondo, con il vino Soave, quale simbolo della città. Oltre alle foto visibili al Catullo, “Dream Verona Drink Soave” sarà anche il titolo della mostra fotografica che verrà inaugurata alla vigilia di Vinitaly al Caffè Mazzanti e che resterà esposta per due mesi.

 

“Il mondo ci chiede di essere sempre più internazionali – ha sottolineato Arturo Stocchetti, presidente del Consorzio del Soave – e questo significa sia fare promozione all’estero, sia valorizzare a casa nostra i tesori che ci appartengono per farli apprezzare ai milioni di potenziali turisti che potrebbero arrivare qui”.

 

Gli scatti sono firmati da Charley Fazio, mentre la realizzazione grafica è a cura della ditta Damolgraf. La campagna, volta a sensibilizzare i consumatori sui valori distintivi del grande bianco italiano per eccellenza, punta a raccontare non solo i caratteri organolettici del vino Soave ma anche a rivelarne la sua essenza profonda, data da uno stile unico che lo ha reso inimitabile ambasciatore dell’Italia nel mondo.
 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button