Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Testata
Donne del vino in Toscana

Donne del vino in Toscana

image_pdfimage_print

Determinazione, convinzione, concretezza, passione senza badare ai sacrifici, tanti… pochi… Concetti che riassumono il senso delle interviste di Roberta Capanni e Nadia Fondelli nel loro libro dedicato alle donne del vino in Toscana.

Il rapporto tra donne ed il vino è cambiato anche se nella storia se ne trovano i legami: da Siduri, la fanciulla che fa il vino dell’immortalità nell’Epopea di Gilgamesch alle monache medioevali, ma anche donne che hanno cambiato la storia del vino come Madame Clicquot Ponsardin, Madame Pommery, Madame Lily Bollinger, Giulia falletti Colbert … ed in tempi recenti Barbara Banke della Jackson Family Wines JFW, Mary Novak di Spottswoode, Begoña Jovellar, enologa da Vega Sicilia in Spagna. L’elenco potrebbe continuare.

39 i profili di donne raccontate nel libro, donne che lavorano per un’agricoltura più attenta, per la salvaguardia dell’ambiente, per la produzione di vini di qualità con uno sguardo alle problematiche del sociale. Una diversità al femminile che va dalla conduzione del vigneto, all’accoglienza, alla comunicazione, alla vendita, alla leadership aziendale, alla degustazione. Sempre più numerose, esperte e specializzate come ricorda nella sua intervista la Presidente dell’Associazione delle Donne del Vino della Toscana Donatella Cinelli Colombini: Oggi le aziende enologiche che hanno donne titolari di impresa sono il 28%, arrivano al 33% come forza lavoro e nei corsi di sommelier superano del 10% gli uomini. Le donne enologo o agronomo si attestano sul 10% del totale”.

La prefazione di Ernesto Di Renzo Antropologo, Università di Roma Tor Vergata racconta come il vino, per sua natura, sia molto vicino all’universo femminile e come la sua produzione, fin dai tempi più antichi, abbia portato con sé la sfera del magico e l’associazione di simbologie di felicità, benessere, cultura, raffinatezza, rigenerazione, contatto con il divino.

Il libro è diviso in tre sezioni: Gioielli di famiglia, con i racconti di chi si è trovato ad avere un’azienda produttiva da generazioni alle spalle; Sogni e Lavoro, che raccoglie le storie di chi pur provenendo da altri settori ha fortemente voluto creare un’azienda vitivinicola realizzando il proprio sogno, e Vino e Dintorni dedicato a chi è entrato nel mondo del vino non come produttrice ma occupando altre importanti professioni.

 

Donne del Vino in Toscana

Roberta Capanni – Nadia Fondelli

Prefazione di Ernesto di Renzo

Foto di copertina Gianni Ugolini ®

editore C.S.S.

€ 16,50

 

Piera Genta

About The Author

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi