Il divertente post che spopola in rete

Il divertente post che spopola in rete

Print Friendly, PDF & Email

Questo post è stato scritto da un signora di Ferrara e ha ottenuto tantissime condivisioni in rete, sia su Facebook che su altri giornali, noi abbiamo pensato di proporlo anche ai nostri lettori perché una sana e grassa risata non fa male a nessuno. L’arrivo di Dechatlon a Ferrara.
In un negozio di cui non faró il nome, Dechatlon, c’è scritto USCITA a caratteri cubitali e la gente continua a picchiarci il cranio, come gli zombi di 28 giorni dopo.
Entri e la guardia ti sparaflasha il taser nel collo, così, a gratis, nel dubbio meglio i peli dritti a te che farci rubare a noi.
895 sport diversi organizzati alla cazzo di cane in ordine di sudorazione, dalla Zumba all’equitazione.
Va un pó a culo, la signora a fianco a me per il corso di acquagym è andata a casa con l’elmo da football americano.
I pacchi di calze.
5 paia a prezzo scontato.
taglia? 35/46.
Così, che non si fa torto a nessuno. Se hai un 35 le arrotoli in fondo. Se hai un 46 ti arrotoli gli alluci.
Per non parlare delle maglie termiche in triacetato, che se sfreghi le ascelle prendi fuoco.
Una signora l’ha tolta in fretta al marito, ha scrocchiato come una lumaca sotto gli anfibi.
È uscito con i capelli come Solange, prendeva Sky senza abbonamento.
Reparto tute.
Fighissima, della Nike, a zentzinquantamila euro (150,000).
A fianco, tuta marca ZSITC a 29e99. 
Di carta.
Facendo finta di aver trovato quello che cerchi, devi riuscire ad attraversare senza farti selciare dai bambini orfani in monopattino, e arrivi alla serpentina della cassa.

Come a Mirabilandia. 
Spettacolare.
 Sei venuto lì per attrezzarti ad avere il fisico da atleta e arrivi in cassa con un paio di guanti, la pila per le gite nelle caverne e 736 Ritter Sport alla gianduia, il croccante alle mandorle e l’Ovomaltina.
Metti che in palestra ti chiudono dentro per errore? ‘zzo fai? Muori di fame?
 La commessa ti fa rovesciare tutto nel box. Un pezzo alla volta. Poi li conta. Poi li fa contare a te. Poi li mescola e ti chiede quanti sono. Poi ne nasconde uno dietro la schiena e ti chiede “Adesso quanti sono?”, poi te li fa mettere nella sportina ma SOLO se fai il bravo.
Tutto questo mentre il tipo a fianco a te finisce di pagare un tapis roulant di 16 metri che userà come attaccapanni e dice al commesso “Vado fuori a prendere la mia Dacia Sandero così ME LO CARICHI.
”
Strepitoso. 
Domani torno.

About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts