Punti di Vista

Diritto al suolo con #people4soil

Una grande petizione popolare a cura dei cittadini europei (Ice), affinché l’Europa torni protagonista nella tutela dell’ambiente. Si partirà il prossimo settembre. Ogni tanto una buona notizia.

 

L’Europa dei cittadini comincia a muoversi contro l’Europa delle Cancellerie. Era ora! L’iniziativa partirà a settembre per raccogliere in 12 mesi un milione di dichiarazioni da almeno 7 Paesi a difesa del suolo.

 

Le politiche comunitarie esistenti non sono sufficienti a garantire un adeguato livello di protezione per tutti i suoli in Europa. Lo scopo della mobilitazione è di imporre alle istituzioni comunitarie di affrontare la scrittura e la discussione di una direttiva sui suoli e farsi garanti della loro tutela.

 

“People 4 Soil” è una rete libera e aperta di Ong europee, istituti di ricerca, associazioni di agricoltori e gruppi ambientalisti che va sostenuta perché il continuo degrado dei suoli sia nell’UE sia a livello globale ha un impatto negativo sulla salute umana, la sicurezza alimentare, gli ecosistemi naturali, la biodiversità e il clima, nonché sulla nostra economia.

 

E’ in Italia il network People4soil più ampio: nel nostro Paese si è inoltre costituita una task force per il suolo, che vede il ruolo propulsivo di importanti organizzazioni (Acli, Coldiretti, Fai, Inu, Legambiente, Lipu, Slow Food, Wwf) già attive nell’azione di proposta e di sostegno a norme efficaci contro il consumo di suolo.

 

L’idea di considerare l’Europa un progetto e non una bandiera ci convince e lo sosteniamo. E’ il momento di dare uno scossone dal basso all’Europa dei palazzi a tutela del bene comune.

 

L’Europa dei cittadini è l’Europa che vogliamo!

 

Piero Rotolo

p.rotolo@egnews.it

 

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Articoli correlati

Back to top button