Vini e Ristorazione

Cuor di carciofo gratinato e uovo di quaglia, ricetta d’autore per la Pasqua

La gustosa ricetta proposta dallo Chef Pietro Arezzi. Un piatto originale e armonioso, allo stesso tempo, oltre che richiamo delle tradizioni, che arricchisce le tavole e fa riscoprire antichi sapori.

La ricetta proposta dallo Chef Pietro Arezzi è un piatto originale e armonioso che arricchisce le tavole e fa riscoprire antichi sapori. Il carciofo, infatti, è ortaggio tipico delle festività pasquali e l’impiego dell’uovo di quaglia rappresenta quel tocco in più di raffinatezza gastronomica.

 

Catanese doc, 38 anni, da 6 anni Executive Chef del Blu Panorama, elegante ristorante e sala ricevimenti di Aci Catena (Ct), dopo una breve esperienza come Chef sulle navi da crociera, Pietro Arezzi è rientrato nella sua Sicilia per continuare a studiare e sperimentare sempre nuove ricette in cucina e con tanta voglia di raccontare l’Isola a tavola.

Chef Pietro Arezzi

Ecco gli ingredienti per preparare la ricetta di Cuor di carciofo gratinato e uovo di quaglia. 4 carciofi, 4 rossi d’uovo di quaglia, 250 g. di pancarrè, 100 g. di pecorino siciliano, erbette aromatiche (finocchietto, prezzemolo e menta), uno spicchio d’aglio, sale, pepe, olio evo da Nocellara dell’Etna.

 

Procedimento: dopo avere smontato i 4 carciofi con l’aiuto di uno spelucchino, si mettono a bollire per 10 minuti con acqua e scorza di limone biologico. Intanto, separare i bianchi dai rossi delle uova e, a parte, con l’aiuto di un curter preparare  una mollica di pancarrè, priva di bucce laterali, aggiungendo del formaggio e trito di erbette aromatiche.

 

Scolare i carciofi, tamponare con un canovaccio e poggiare i carciofi su dei tegamini da forno, spargere olio e mollica, al centro posizionare il rosso d’uovo ancora crudo e gratinare in forno a 180° C per 3 minuti. Il risultato sarà costituito dai carciofi molto gratinati e saporiti e dal rosso d’uovo a mo’ di coche.

Buon appetito e buona Pasqua…

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Piero Rotolo

Direttore Responsabile vive a Castellammare del Golfo Trapani

Articoli correlati

Back to top button