Curiosità

Conoscere la Thailandia attraverso il cibo

La Galdus Academy di Milano e la Cookin’ Factory di Claudia Fraschini a Torino hanno ospitato l’evento “About Thai culture” organizzato da Gambero Rosso in collaborazione con l’Ente Nazionale del Turismo Thailandese per far conoscere attraverso i sapori  la cultura del magico Paese del Sorriso proprio nel 2018, anno che segna   il 150^ anniversario delle relazioni diplomatiche tra Roma e Bangkok.

La Thailandia, come afferma Mario Degl’Innocenti, marketing officer dell’Ente, rappresenta una meta privilegiata per gli Italiani che nel 2017 sono stati quasi 300mila, prima nazionalità dopo gli Stati Uniti e nei primi sei mesi del 2018 l’incremento è stato del +6%.

Adesso si punta a fare della Thailandia anche una meta gastronomica per scoprire la cultura attraverso la varietà degli ingredienti e la qualità della cucina locale. Pensiamo solo a Bangkok risultata la capitale più visitata al mondo che ha una grande concentrazione di ristoranti ad una stella Michelin, ben 14 e 3 a due stelle. L’importanza del cibo in questo paese lo dimostra la domanda quando si incontra un conoscente Hai già mangiato? Un invito ad uno spuntino.

I due eventi hanno coinvolto numerose persone in attività varie tra cui uno showcooking dimostrativo con competizione ai fornelli in collaborazione con chef italiani del Gambero Rosso Academy e thailandesi (Mr. Achira Sajjatanawat, Royal Thau Cuisine Executive e Wachiravit Homboonyong, souschef) per provare a replicare le ricette tradizionali con ingredienti facilmente reperibili in Italia.

Il menu degustazione presentato, cinque piatti tradizionali tra cui il Pad Thai, ricetta oggetto della competizione, era abbinato a vini italiani scelti tra quelli che hanno ottenuto i 3 bicchieri nella guida Vini d’Italia del Gambero Rosso. La cucina thailandese è una vera arte dai sottili equilibri, un perfetto bilanciamento cinque sapori fondamentali che ricorre in ogni singola pietanza, completato da spezie tipicamente tropicali. Inoltre  tutti i piatti vengono serviti nello stesso momento e questo significa che qualsiasi scelta di bevande deve rispondere ad una serie di sapori. Da aggiungere  che non esiste nel paese una tradizione di cultura del bere e di vinificazione, quindi possiamo dimenticare le regole auree degli abbinamenti e andiamo a scoprire che i vini bianchi possono armonizzarsi con la carne bovina e i vini rossi con le verdure. La chiave è trovare l’equilibrio. Per i bianchi la scelta è andata su vini freschi con sentori di note fruttate, aromatici; per i rossi l’importante che non siano tannici, non abbiano sentori di legno e non presentino eccessiva acidità.

Bella la coreografia con le immancabili verdure intagliate, gli ombrellini di carta ed i vestiti realizzati con le scintillanti  stoffe e la preparazione dal vivo, non solo dei Look chup, miniature di frutti dall’aspetto attraente e colorato, un tempo preparate esclusivamente per i sovrani, ma anche di un altro antico dessert fatto di latte di cocco, farina di riso e zucchero e la Somtam, l’insalata di papaya verde con peperoncini, lime e salsa di pesce.

 

Piera Genta


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button