Curiosità

Concorso Artusi, aperte le iscrizioni al premio Marietta

Il Comune di Forlimpopoli, nell’ambito della 19ª edizione della Festa Artusiana che si svolgerà tra il 20 e il 28 giugno 2015, ha indetto il concorso nazionale per cuochi dilettanti dedicato alla fedele governante di Pellegrino Artusi, Marietta Sabatini.

Forlimpopoli (FC) è la città che il 4 agosto 1820 diede i natali a Pellegrino Artusi, e dove egli visse occupandosi dei commerci della drogheria di famiglia, fino al 1851 anno in cui la famiglia Artusi fu vittima come tanti altri concittadini abbienti dell’assalto del bandito detto il Passatore; dalla cittadina romagnola gli Artusi si trasferirono a Firenze dove ripresero l’attività di commercianti. Fu appena dopo il 1865 che Pellegrino abbandonò il commercio e incominciò a dedicarsi a tempo pieno alle sue passioni, la letteratura e la gastronomia, girando per quasi tutta la penisola. Morì a Firenze nel 2011, dopo aver lasciato in eredità al mondo una raccolta di ricette, “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”.

copertina2_libro_ARTUSIIl manuale, dato alle stampe nel 1891, in poco tempo raggiunse una enorme popolarità, con 14 edizioni edite nei primi venti anni, fino alla morte dell’Artusi.

Il libro, considerato il primo compendio delle pietanze regionali, pur con i limiti successivamente evidenziati dai critici gastronomici, è sì il frutto della conoscenza acquisita dall’Artusi nei suoi viaggi ma soprattutto delle riproduzioni delle ricette ad opera dei cuochi di casa, Francesco Ruffilli e Marietta Sabatini, i quali stavano pazientemente ai fornelli, sempre dietro ai suggerimenti del padrone, che rivedeva le dosi, riscriveva i procedimenti. Non è certo un caso se il gastronomo ha lasciato ad entrambi nel testamento i diritti d’autore del suo libro.

Proprio a Marietta viene dedicato il Concorso, quale figura rappresentativa di tutti gli appassionati di cucina non professionisti, che vogliono mettersi alla prova con ricette e piatti tipici ispirati alla filosofia e all’opera del grande gastronomo.Pellegrini Artusi_fotografia

 

Per partecipare occorre inviare una ricetta originale di un primo piatto (pasta fresca o secca o riso, in dosi per 5 persone), eseguibile in un tempo massimo di due ore. Requisito indispensabile, la presenza di riferimenti alla cucina domestica regionale, alla filosofia e all’opera artusiana (stagionalità delle materie prime, curiosità storiche, tipicità territoriale), tanto negli ingredienti quanto nella tecnica di preparazione (tempi e il tipo di cottura, forno, fornello, altro) e di presentazione.
Una giuria di esperti, presieduta da Verdiana Gordini, Presidente dell’Associazione delle Mariette, selezionerà le cinque ricette finaliste.

Le iscrizioni, gratuite, si chiudono alle h 13 di mercoledì 3 giugno 2015. Tutte le ricette vanno fatte pervenire al Comune di Forlimpopoli (P.zza Fratti 2, 47034 Forlimpopoli), indicando “Premio Marietta 2015”, o inviata anche via mail all’indirizzo: info@festartusiana.it

Al vincitore va un premio di 1.000 euro, ai finalisti 5 kg di pasta. I premi sono offerti da Conad.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button