Tribuna

COL gusto DIRETTI” nel Castello di Brescia

Due giorni di festa  promossi da Coldiretti per i bambini e le loro famiglie, il 6 ed il 7 maggio.
Un festoso assalto al Castello di Brescia con il denominatore comune del cibo sano, dell’educazione alimentare, del ruolo centrale dell’agricoltura e della salvaguardia del territorio.
Ecco il senso di “COL gusto DIRETTI in Castello”, due giorni di festa promossi da Coldiretti Brescia per i bambini e le loro famiglie, che avranno come palcoscenico suggestivo la fortezza sita sul colle Cidneo nel cuore della città lombarda, sabato 6 e domenica 7 maggio.
“Dobbiamo tornare a far vivere il nostro Castello – dice il primo cittadino di “Brixia Fidelis” Emilio del Bono – e grazie all’iniziativa di Coldiretti lo rendiamo possibile. Non solo, con la consolidata collaborazione, anche Piazza Vittoria e Largo Formentone – due aree cittadine nel cuore del centro storico – si animeranno ospitando il mercato agricolo di “Campagna Amica”, apprezzata iniziativa rivolta  a chi punta a fare una spesa sana e a km-zero”.
Il progetto “il cibo sano per ogni bambino” ideato ed avviato lo scorso anno da Coldiretti ha dimostrato una grande responsabilità sociale nei confronti della scuola e dei cittadini bresciani. Nell’annata 2016/2017 ha coinvolto oltre 5.000 bambini con l’intento di avvicinare i ragazzi al mondo rurale ricostruendo il legame che unisce i prodotti dell’agricoltura e la stagionalità ai cibi consumati ogni giorno, nella convinzione che una sana educazione alimentare debba proprio cominciare in classe, quale elemento di promozione della salute e della conoscenza dei prodotti dei territori italiani.
Abbiamo da subito sostenuto l’evento – spiega Luigi Di Corato direttore di Brescia Musei – che si inserisce a pieno titolo nel progetto di valorizzazione del maniero cittadino e stiamo portando avanti con convinzione ed energia, in collaborazione con il Museo di Scienze Naturali di Brescia e la Specola Cidnea, anche il laboratorio “tutti in natura” dedicato ai bambini dai 6 ai 13 anni che, sempre in castello, insieme ai loro familiari, potranno vivere in modo nuovo gli spazi verdi che circondano la fortezza”.
Saranno queste – sottolinea Ettore Prandini, presidente di Coldiretti Brescia, ma anche ed in primis presidente Coldiretti Lombardia e vice-presidente nazionale  –  due giornate di festa dedicate ai bambini che hanno partecipato al progetto rivolto all’educazione alimentare, ma anche alle loro famiglie, a chi è in grado di riconoscere e valorizzare la consapevolezza del cibo sano, dell’agricoltura italiana e dei valori promossi da Coldiretti e Campagna Amica”. (Ingresso libero e senza richiesta di prenotazione)
Adonella Palladino


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button