A Cavaglià Campionato della Panissa e Festival dei Menhir

A Cavaglià Campionato della Panissa e Festival dei Menhir

Print Friendly, PDF & Email

Da venerdì 5 a domenica 7 maggio 2017 grande festa a Cavaglià, dove si svolge l’ottavo campionato mondiale della “Panissa” (piatto tipico piemontese a base di riso, che ha le sue varianti di nome e di fatto da zona a zona), in contemporanea alla seconda edizione del Festival dei Menhir.

Il monumento megalitico farà da sfondo all’esibizione di ruppi di rievocazione storica allestiranno scene di vita, banchi di artigianato, esibizioni di giocolieri e di falconeria e persino un combattimento in stile celtico e medievale, mentre verrà dato spazio a dimostrazioni di attività esperienziali a cura dell’Associazione Forza Vitale.

Per tutta la durata della kermesse sarà presente un servizio bar e di ristorazione con piatti tipici della tradizione regionale, a cura della Pro loco di Cavaglià.

Ma il vero fulcro della festa è la gara della “Panissa”, organizzata dalle Città del Riso, a cui concorrono i Comuni di Cavaglià, di Roasio e di Santhià 2. Le Giurie sono due: quella popolare, formata dal pubblico partecipante, e quella tecnica presieduta da Edoardo Raspelli, critico enogastronomico e conduttore televisivo.

L’evento molto atteso si aprirà alle 19:15 di sabato 6 maggio e, mentre la giuria dei tecnici, sorvegliata da Raspelli, l’esperto dalle ironiche critiche che ha stipulato una polizza sull’olfatto, valuterà i crismi del piatto tradizionale, il pubblico assaggerà tutte le tre Panisse in gara e potrà votare la migliore. Tra i partecipanti alla votazione verrà estratto un premio.

Ore 20, seguirà una cena con menù dedicato ai menhir, sempre a cura della Pro loco di Cavaglià.
Allieterà la serata, dalle 21 alle 22.30, il concerto delle Mondine, che proporranno canti popolari piemontesi.

Maura Sacher

About The Author

Related posts