Bottega porta lo stile italiano nell’aeroporto più trafficato del mondo

Bottega porta lo stile italiano nell’aeroporto più trafficato del mondo

Print Friendly, PDF & Email

In questa fase dove le notizie poco belle sono in maggioranza, una bella storia italiana di successo.

L’azienda Bottega, insieme al partner HMSHost International, ha aperto i giorni scorsi un nuovo Bottega Prosecco Bar nel Terminal 3 (A gates) dell’aeroporto di Dubai.

Sarà con ogni probabilità uno dei fiori all’occhiello del progetto, in quanto Dubai è il principale hub aeroportuale a livello mondiale con un traffico nel 2018 di circa 89 milioni di passeggeri (fonte ACI World).

Lo scalo emiratino è infatti il fulcro di buona parte dei collegamenti aerei tra Europa, Asia, Oceania e Medio Oriente.

Sandro Bottega, presidente di Bottega S.p.A. commenta: “I dati ACI World evidenziano che Dubai è il principale aeroporto al mondo per il traffico internazionale.

Siamo pertanto lieti di offrire a un pubblico vario e di provenienza diversa i nostri vini e la nostra tradizione culinaria, nel segno della genuinità e del gusto.

La struttura riflette correttamente i valori di Bottega e mira a rafforzare la reputazione dell’Italia in ambito enologico e gastronomico.”

Il format è stato lanciato nel 2014 a bordo della nave Cinderella del gruppo Viking, che opera sul Mar Baltico.

Nel corso degli anni è stato poi introdotto all’interno dell’aeroporti internazionali di Roma Fiumicino, di Birmingham, di Bologna e dei due scali bulgari di Burgas e Varna, a Guernsey (Channel Islands) sulla terrazza dello Slaughterhouse, all’interno del Grand Hyatt Hotel di Muscat in Oman.

Isole Seychelles sulla spiaggia dell’Hotel Hilton Labriz (Silhouette Island), all’interno della Birmingham Arena, nel centro della città britannica. Tokyo sulla terrazza dell’Anchor Gate Hotel e, con formula diversa, presso l’area arrivi dell’aeroporto di Malpensa (Milano) e presso la stazione di Belluno.

“Prosecco Bar” è un concept ideato da Bottega con la finalità di esaltare le eccellenze del nostro paese e gratificare il palato del consumatore tipo.

Nello specifico viene riproposta la filosofia del bacaro veneziano, ovvero di un’osteria informale, dove i cibi vengono presentati sia come “cicheti”, ovvero stuzzichini da consumare al bancone, sia come piatti più strutturati da servire ai tavoli.

L’abbinamento con il Prosecco, privilegiato per la sua versatilità, e con altri vini italiani chiude il cerchio e contribuisce a rendere ogni momento breve o lungo, trascorso in un bacaro, un’esperienza piacevole che arricchisce lo spirito e rinfranca l’animo.

Bottega Prosecco Bar è quindi un’evoluzione di questa filosofia, che estrapolata dalla realtà veneziana, è riproducibile in tutto il mondo.

L’asse portante del progetto è il “Perfect Match”, ovvero l’abbinamento ideale tra i cibi tipici delle cucine regionali italiane e i diversi vini proposti da Bottega.

Non si tratta quindi di una selezione di ricette stellate difficilmente riproponibili, ma di un omogeneo ensemble di piatti della tradizione, in grado di regalare grande soddisfazione ai palati di ogni latitudine.

L’articolata gamma di vini, che comprende il Prosecco, gli spumanti di pregiati vitigni, i grandi rossi di prestigio (Amarone, Brunello di Montalcino, Ripasso, Bolgheri), i vini da dessert, la selezione di grappe bianche e barricate, insieme all’ampio ventaglio di liquori a base frutta e a base crema, rendono Bottega un protagonista nel panorama del beverage e ne fanno un solido partner che viene apprezzato per la capacità di offrire prodotti diversi con standard qualitativi sempre elevati.

About The Author

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Related posts