Curiosità

Arte gustosa

Cuochi Etnei e Pasticceri Con.Pa.It. (Confederazione pasticceri italiani) alla prima edizione di “Artistic Day”, giornata di formazione didattica e aggiornamento.

 

Tredici veri e propri artisti dell’enogastronomia e della pasticceria di eccellenza; un pubblico attento di centinaia di allievi degli Istituti Alberghieri del territorio siciliano; una squadra di docenti in continua attività e infine, la piena disponibilità e accoglienza di un Istituto scolastico tra i più attivi della fascia jonica.

 

Sono stati questi gli ingredienti di successo della prima edizione di “Artistic Day”, la giornata di formazione didattica e aggiornamento organizzata dall’Associazione provinciale cuochi etnei, con la Federazione italiana cuochi e l’Unione regionale cuochi siciliani, in collaborazione con Con.Pa.It., e l’Istituto Alberghiero “Giovanni Falcone” di Giarre (Ct).

 

Un grande gioco di squadra, con l’intento di formare e fare crescere culturalmente i ragazzi e i soci iscritti all’Apce e alla Con.Pa.It. I veri protagonisti, naturalmente, assieme agli attenti allievi degli Istituti “Falcone” di Giarre e della sede distaccata di Maniace, del “Wojtyla” e “Fermi-Eredia” di Catania, sono stati dunque tredici tra chef e pasticceri, che hanno realizzato per l’occasione in altrettante postazioni sculture di ghiaccio, di dolci, intagli di vegetali e vere e proprie opere d’arte con ingredienti di eccellenza della Sicilia.

 

I maestri-artisti, provenienti da tutta l’Isola, sono stati: Marco Torrisi (sculture di ghiaccio), Carmelo Culoso (intaglio di vegetali), Giovanni Cappello (delegato Con.Pa.It. per la Sicilia occidentale) con Giuseppe Nicolosi e Daniele Corsaro (sculture di zucchero), Giovanni Raciti (intaglio thailandese di vegetali), Mario Failla (uovo di Pasqua decorato), Ilenia Petronio (intaglio di vegetali), e il folto gruppo delle pasticcere Daniela Marchese, Daniela Lo Buono, Daniela Raineri e Marilena Burzillà (cake designers). A chiudere la squadra, Peppe Leotta (delegato Con.Pa.It. Sicilia orientale).

 

“Questa giornata – ha detto il presidente dei Cuochi Etnei, Seby Sorbello – è un altro segnale importante di come il calendario dei nostri appuntamenti formativi guardi con attenzione anche alla cultura e all’arte, unendo le eccellenze della gastronomia e della pasticceria. Un incontro, quello di oggi, che rafforza tra l’altro la già solida collaborazione con Con.Pa.It. e con gli Istituti alberghieri del territorio”.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button