Amaro del Capo si beve Petrus

Amaro del Capo si beve Petrus

Print Friendly, PDF & Email

Stavolta è un’azienda italiana che si beve un’azienda olandese. La calabrese Caffo 1915 , già leader nazionale nella grande distribuzione organizzata  con il Vecchio amaro del Capo ha acquisito il brand olandese  Petrus Boonekamp.

A vendere è stata la multinazionale britannica  Diageo  leader mondiale del settore. Dopo essere stato gestito dalla famiglia olandese Boonekamp, l’amaro Petrus nell’ultimo secolo ha cambiato diverse proprietà.
In particolare, in Italia era stato lanciato dalla Gio.Buton, azienda storica bolognese  per poi passare, per un periodo, al gruppo Cinzano poi acquisito con tutti i suoi marchi, Petrus compreso, a Guinness, poi confluita nella multinazionale Diageo.
L’acquisizione arriva dopo quella del marchio Elisir Borsci San Marzano rilanciato recentemente proprio dal gruppo calabrese.

About The Author

Related posts