Vini e Ristorazione

All’AIS Veneto è il momento degli esami

Arriva il momento degli esami per i Sommelier al termine di un anno di studi presso la Scuola Concorsi AIS Veneto e sceglie un’aula speciale, il duecentesco palazzo Ca’ dei Carraresi a Treviso.

Venerdì 7 aprile 2017, Ca’ dei Carraresi, lo storico palazzo sede di Esposizioni e Centro Convegni, gestito da Fondazione Cassamarca, sarà la cornice dell’appuntamento che ogni anno raduna i più talentuosi sommelier AIS della regione per premiare il Miglior Sommelier del Veneto 2017, che con questo concorso avrà accesso alla finale nazionale.

I concorrenti saranno protagonisti di una serie di prove, partendo con lo scritto, che scremerà l’elenco dei concorrenti fino ad individuarne i tre migliori, destinati a sfidarsi nella prova pratica al cospetto del pubblico e della giuria.
Sotto l’occhio attento dei giurati ogni candidato dovrà mostrare le sue abilità tanto in veste di degustatore quanto in veste di oratore: degustazione e abbinamento dei vini a un menù creato ad hoc per l’occasione, ma anche decantazione di un rosso e simulazione di accoglienza in lingua.
Per testare ulteriormente le doti comunicative dei concorrenti, a concludere la prova, ciascuno dovrà raccontare un territorio e un personaggio del mondo del vino.

Nella veste di Giurati ci sanno il Responsabile Nazionale Scuola Concorsi nonché membro della Giunta Esecutiva Nazionale AIS Cristiano Cini, il Presidente Nazionale AIS Antonello Maietta, il Presidente AIS Veneto Marco Aldegheri, il Responsabile Regionale Scuola Concorsi Graziano Simonella, e oltre al vincitore dell’edizione del concorso 2016, Marco Scandogliero, il produttore Andrea Maschio della Distilleria Bonaventura Maschio e un rappresentante di UVIVE.

Al termine delle prove, ci sarà ancora un’ultima sfida: durante la cena di gala di chiusura della serata, ai concorrenti spetterà il compito di illustrare ai commensali i vini in abbinamento alle portate ideate da Manuel Gobbo e Beatrice Simonetti, chef del ristorante ‘Al Corder’, adiacente a Ca’ dei Carraresi.

Finalmente, dopo il dessert giungerà il momento della premiazione, dove accanto al Miglior Sommelier del Veneto 2017 verranno celebrati anche i vincitori del Master sui Distillati Bonaventura Maschio.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button