Tribuna

Con Ais Veneto si brinda all’arte

L’Ais Veneto da tempo appoggia manifestazioni di alto livello, promuovendo eventi che si ambientano in siti di grande prestigio ambientale e culturale.

Dopo gli ultimi eventi di successo promossi a Padova e Venezia, è ora la volta di Vicenza, dove l’architettura palladiana si sposa perfettamente con la creatività delle sette arti. All’insegna del connubio fra cinematografia e architettura, presso il Palladio Museum, un affascinante Museo-Laboratorio, a palazzo Barbarano, Contrà Porti 11, Vicenza, la manifestazione organizzata dall’Ais è la prima edizione del Premio Dedalo Minosse Cinema.

Dalle ore 21.00 di tutte le sere fra l’8 e l’11 giugno 2016, sarà proiettata una selezione di film italiani, usciti nel biennio 2014-2016, che vedono come protagonista la figura dell’architetto. Sono moltissime le pellicole che hanno approfondito questa professione e diversi i generi cinematografici, dalla commedia, all’urban e al noir. dedalo-minosse-580x333
Su ciascun film interverranno, in perfetto stile del Museo-Laboratorio, studiosi, registi, scrittori, critici, sceneggiatori, produttori e architetti, e al termine della programmazione, una giuria internazionale proclamerà vincitore del Premio Dedalo Minosse Cinema l’opera che meglio ha espresso la complessità di questo “mestiere”.

La delegazione vicentina dell’Associazione coronerà l’elezione con i suoi vini d’eccellenza. Per l’occasione, infatti, i prestigiosi vini prodotti dai Consorzi di Gambellara, Colli Berici, Breganze e Durello, legati ad Ais Veneto, partner dell’iniziativa, brinderanno all’inaugurazione durante la prima serata.
La partecipazione alla manifestazione è gratuita ed è resa possibile dalla collaborazione di ALA-Assorchitetti con la Regione del Veneto, il Comune di Vicenza e l’Ordine degli Architetti di Vicenza.

L’arte enologica di Ais Veneto ancora una volta si lega all’arte e alla cultura del territorio.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button