Notizie Italiane

Accordi sul nocciòlo Ferrero – ISMEA e Regione Piemonte

Il Protocollo d’Intesa tra Ferrero cd ISMEA per lo sviluppo del nocciolo italiano ha dato i suoi frutti anche in Piemonte.

Ad Alba, il 15 luglio 2015, il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il Presidente dell’Ismea Ezio Castiglione e il Direttore Operations Ferrero International Nunzio Pulvirenti hanno sottoscritto un accordo di programma per lo sviluppo della coltivazione delle nocciole nella regione, in armonia con uno sviluppo sostenibile del territorio.

A fronte della crescente domanda di approvvigionamento da parte dell’industria dolciaria e dell’elevata dipendenza dall’estero per la fornitura della materia prima, Ferrero e l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare, ISMEA, a giugno 2014 hanno formalizzato un’intesa su un progetto di sviluppo della corilicoltura italiana.
Sensibilizzando le istituzioni, le associazioni di categoria, enti ed organizzazioni economiche, sociali e culturali dei territori, università e centri di ricerca, il progetto mira a riunire tutti gli stakeholder attorno all’obiettivo comune di promuovere uno sviluppo sostenibile, qualitativo e quantitativo, della filiera del nocciolo italiano.nocciolo-1

D’intesa, a monte, sono state scelte alcune strategie: ampliamento e miglioramento delle imprese corilicole esistenti, conversione di imprese esistenti e creazione di nuove imprese (con privilegiato focus sui giovani), in tutto il territorio italiano, e sono già stati stipulati accordi con le amministrazioni regionali, tramite il proprio Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, di Basilicata, Toscana, Lazio, ed ora Piemonte.

L’ISMEA metterà a disposizione le proprie competenze e i propri strumenti istituzionali di sostegno anche economico-finanziari per favorire e valorizzare lo sviluppo delle imprese della filiera sui territori.
L’azienda Ferrero, attraverso la neocostituita Ferrero Hazelnut Company, si rende disponibile a cooperare per lo sviluppo del progetto supportando la ricerca, la formazione e lo sviluppo della produzione vivaistica, e provvedendo altresì alla definizione di meccanismi contrattuali di medio-lungo termine con gli agricoltori.

«Esprimo piena soddisfazione – ha dichiarato il Presidente ISMEA Ezio Castiglione – per il coinvolgimento del Piemonte in un progetto ambizioso che fa leva sull’interprofessione e sull’innovazione, due elementi strategici per la modernizzazione del settore agricolo italiano. Dopo gli accordi già sottoscritti con le Regioni Lazio, Toscana e Basilicata, l’adesione della Giunta presieduta dal Presidente Chiamparino consente oggi al progetto di raggiungere oltre il 50% dei produttori di nocciole italiani».

«La nocciola è una delle eccellenze del nostro Piemonte» ha commentato il Governatore Chiamparino presente alla Conferenza stampa assieme all’Assessore all’Agricoltura Giorgio Ferrero, aggiungendo «La partecipazione della Ferrero all’intesa è particolarmente importante e la Regione Piemonte non può che apprezzare la volontà dell’azienda di radicarsi sempre più nel nostro territorio».

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button