Info & Viaggi

A tavola col pesce azzurro

Il Fish Fest 2015 di Castellammare del Golfo ha chiuso i battenti registrando un record di pubblico. La competizione gastronomica è stata vinta dal ristorante Il Mulino di Scopello con una ricetta di involtino di spatola agli agrumi di sicilia e tortino mediterraneo con cuore di pesce azzurro.

piatto vincitore mulino
E’ stato il trionfo del pesce azzurro del Golfo di Castellammare, alimento ricco di nutrimento e gusto che offre versatilità in cucina a prezzi contenuti, declinato secondo l’estro degli chef che hanno partecipato alla kermesse di tre giorni di degustazioni. Stiamo parlando del “Fish Fest 2015”, la rassegna del pesce azzurro che si è svolta nello splendido scenario di Castellammare del Golfo (Tp), dal 10 al 12 luglio.

 

Un villaggio del gusto che ha soddisfatto il palato delle migliaia di turisti presenti nella cittadina del Golfo. La gara gastronomica fra i ristoratori che hanno partecipato al Fish Fest è stata serrata e la giuria tecnica, composta da esperti dell’enogastronomia, ha premiato quale miglior piatto, l’involtino di spatola agli agrumi di Sicilia e tortino mediterraneo con cuore di pesce azzurro, proposto dal ristorante Il Mulino di Scopello.

 

La giuria era composta da: Franco Saccà (Slow Food Trapani), Luigi Salvo (direttore responsabile “Giornale vinocibo”), Paola Armato (presidente regionale della “Compagnia del cibo sincero”), Pino Maggiore (chef del ristorante Cantina Siciliana, Trapani) e Piero Rotolo (direttore responsabile di Egnews).

 

L’impegno dei ristoranti che hanno partecipato al Fish Fest è stato notevole, tanto che la giuria tecnica ha faticato nell’attribuzione del premio. Fra le altre ricette presentate, interessanti le busiate sarde, pachino, uva passa, pistacchio e pinoli e caponata (ristorante Il Contesto); il tortino di alici con melanzana, capperi, olive su insalatina di verdure e salsa al Gaspacho (ristorante Sottovento) e le polpette di sarde con la ricotta, accompagnate da bruschette con pomodori e capperi (ristorante Silos).

 

Più di 1300 i ticket acquistati dal numeroso pubblico presente alla kermesse, che hanno degustato le proposte degli chef, i calici di vino dell’azienda Terre di Bruca e Quattrocieli e la prelibata pasticceria siciliana proposta dal Millennium e Bar 2000.

 

Fish Fest è stato organizzato dal Comune di Castellammare del Golfo, in collaborazione con la Pro Loco.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button