ArticoliNotizie Italiane

A Roma con EmergentePastry Centrosud

Al The First Roma Dolce Hotel, il prossimo 21 aprile, i migliori giovani pasticcieri della ristorazione, in gara per decretare il vincitore del contest EmergentePastry Centrosud.


Ad Emergente Pastry, i migliori giovani pasticceri d’Italia, si sfideranno il prossimo 21 aprile in un originale contest, che decreterà il miglior pasticcere di ristorante o albergo per anno 2022.

Una categoria di professionisti che sta vivendo una stagione decisamente positiva. Per un ristorante o albergo di lusso, avere un pasticcere, rappresenta infatti un motivo di prestigio e di orgoglio crescente, che aumenta la qualità complessiva della struttura, per bravura e per richiamo mediatico. Alcuni giovani talenti sanno talvolta realizzare dei veri e propri capolavori e per questo sono sempre più ricercati dai locali più prestigiosi.

Una non facile specializzazione, perché molto più che nella cucina, nella pasticceria risulta indispensabile una metodica preparazione ed estremo rigore professionale insieme una precisione millimetrica. Ecco perché ai già affermati format «Emergente» (Chef, Pizza, Sala, Ricevimento), si è aggiunto EmergentePastry.

Un contest nato in occasione Sigep di Rimini nel gennaio 2019, che ha visto vincitore del titolo di «Emergente Pastry 2019» Elisa Zanelli allora in forze al Ristorante Rose Salò (BS). Poi la pandemia, e l’idea di alcuni contest on Line per mantenere viva l’attenzione, fino alla seconda edizione dello scorso anno a novembre, presso l’Irca Academy di Gallarate, con il trionfo di un’altra giovane donna: Debora Vella già Dolce Locanda Perbellini Verona e da poco head pastrychef alla Madonnina del Pescatore**.

Per questa edizione 2022 sono previsti due eventi distinti: «Emergente Pastry Centrosud» a Roma ed «Emergente Pastry Nord» a novembre, con il ritorno all’Irca Academy di Gallarate.

I giovani professionisti protagonisti in gara, dovranno realizzare i propri elaborati di pasticceria davanti ad una giuria di qualità composta da noti Maestri pasticceri e giornalisti di settore. I primi tre classificati in ognuna delle due selezioni si contenderanno il titolo di «Emergente» alla finale che avrà luogo ad inizio del 2023.

Ecco i concorrenti di quest’ edizione:

Mariasole Martella dell’Imàgo Restaurant* presso Hotel Hassler di Roma; 

Fabio Capasso del Don Alfonso* presso San Barbato Resort Spa & Golf *****L a Lavello (PZ);

Giacomo Bresciani del Giglio* di Lucca;

Lorenzo Pisapia di Officina dei Sapori a Gubbio (PG);

Marco Nuzzo di Casamatta* Restaurant presso Vinilia Wine&Resort a Manduria (TA);

Raffaele Angotti del Ristorante Abbruzzino* a Cava – Cuculera Nobile (CZ);

Federico Marrone del ristorante Da Lincosta a L’Aquila, Erika Torres di Giulia Restaurant a Roma;

Ester Sportelli del Biafora Resort & Spa a San Giovanni in Fiore (CS).

Il contest si svolgerà in due tempi distinti: la fase della preparazione tecnica avverrà presso la nuova Excellence Academy di Via Ignazio Pettinengo 72 a Roma; uno spazio appena inaugurato, fornito di tutta l’attrezzatura più all’avanguardia. Nel primo pomeriggio poi, i concorrenti si sposteranno al The First Roma Dolce Hotel, con le loro dolci preparazioni da presentare ai giurati.
Concluse le varie degustazioni e stilata la graduatoria, si proseguirà con la premiazione. A chiusura del contest, il brindisi finale in uno delle luoghi più originali della capitale: il Wisdomles.Club, una location originale che coniuga tre diverse anime: Cocktail Bar, Galleria d’Arte e il Tattoo Parlour, accomunati dal gusto per l’arte e l’antiquariato ed ospitati all’interno della Foresteria di Palazzo Boncompagni, un edificio del XV secolo che si articola su diversi livelli, insieme ad un piccolo dehor.

Un premio ideato ed organizzato da Witaly in collaborazione con Irca Academy.


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Sonia Biasin

Giornalista pubblicista, diploma di sommelier con didattica Ais e 2 livello WSET. Una grande passione per il territorio, il vino e le sue tradizioni.

Articoli correlati

Back to top button