Stile e Società

A Rivisondoli la prima Fiera degli Appennini

Fino al 14 agosto 2015 a Rivisondoli, L’Aquila, si svolge la prima edizione di “CiboTurismo. La Fiera degli Appennini”, kermesse enogastronomica patrocinata dal Comune di Rivisondoli e dalla Camera di Commercio de L’Aquila, e organizzata da Total Expo.

“L’evento è rivolto gratuitamente al pubblico logo_RIVISONDOLI 2015e coniuga gastronomia, turismo, natura e cultura”, ha spiegato all’inaugurazione sabato 8 agosto Antonio Benincasa, direttore di Total Expo, l’Azienda Fieristica-Editoriale da oltre tredici anni nei settori della produzione di prodotti alimentari, imballaggio, confezionamento, etichettatura, logistica e food style.

Con l’intento di dare sostegno e favorire lo sviluppo e la promozione delle micro imprese abruzzesi e delle regioni circostanti, trovano spazio a Rivisondoli le eccellenze dell’enogastronomia dell’Italia Centrale, che contribuiscono alla produzione di qualità dell’agroalimentare italiano.
prodotti_tradizionali_d_AbruzzoOltre alle famose scamorze e mozzarelle di Rivisondoli, l’aglio rosso di Sulmona, lo zafferano aquilano, la castagna Roscetto della Valle Roveto e il caciofiore aquilano, i visitatori trovano salame stagionato sotto cenere, ciauscolo, salsicce e salame di cervo, di cinghiale, di asino, prosciutto di Norcia, lonze, capocolli (anche senza glutine e lattosio).
Sono ospitati anche prodotti tipici di altre regioni.

CiboTurismo è un grande “open air” lungo le vie e nelle piazze più suggestive dell’antico borgo di Rivisondoli, ma pure nei campi e nei prati anche eventi di intrattenimento per tutti i visitatori.
In proposito si segnala lo spettacolo teatrale all’aperto “La Notte dei Briganti”, che si svolgerà nella notte del 12 agosto. La performance teatrale, portata in scena dall’Associazione Culturale “Sylva Tour and Didactics” di Alberobello (Bari), sarà realizzata alla luce LaNotteDeiBrigantidelle fiaccole e racconterà uno scorcio della nostra storia legato al “brigantaggio”, fenomeno che ha interessato in particolare le terre pugliesi. Una rappresentazione suggestiva, della durata di circa venti minuti che sarà riproposta più volte nella stessa serata e vedrà il coinvolgimento del pubblico, rendendola ancor più appassionante e divertente.

Raggiungere Rivisondoli è facile: in auto, si esce al casello Pescara dell’autostrada e in meno di 1 ora si sale a Roccaraso; in treno si arriva da Roma, Pescara o Napoli nella Stazione ferroviaria di Rivisondoli. La cittadina dispone di ottime strutture alberghiere.

Per gli amanti della vacanza en plein air, è disponibile un’area di sosta per camper e caravan vicina al centro cittadino e adiacente al Campo Sportivo di Rivisondoli, in Località Piè Lucente.

Maura Sacher


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Back to top button