Rubriche

50 Top Europe 2021: “Peppe Pizzeria” a Parigi, è la migliore Pizzeria Europea dell’anno

La speciale classifica del vecchio continente firmata dalla più importante guida di settore

La pizza è certamente uno dei grandi simboli dell’Italianità che porta in giro per il mondo la nostra cultura enogastronomica. A volte scimmiottata ed evocata a sproposito per parlar male dell’italia, rimane comunque un patrimonio della nostra cucina ed elemento del gusto che accomuna milioni di persone nel mondo, diventando  elemento di condivisione trasversale con conseguente innalzamento della qualità diffusa anche fuori dai confini nazionali.

La classifica firmata da 50 Top Pizza, la più importante guida di settore fruibile gratuitamente online, come da cinque anni a questa parte ha decretato anche per il 2021 le eccellenze Europee di questa grande specialità Italiana.

Attraverso la visita anonima di circa un migliaio di ispettori chiamati a “considerare la pizzeria nel suo insieme e a indicarla sulla base della sua capacità di garantire il benessere del cliente in base ad una sua scelta alimentare consapevole”, il lavoro ha tenuto conto della bontà della pizza (lievitazione e materie prime), considerando anche servizio, l’ambiente, l’eventuale attesa, la carta del bere.

Al primo posto si è classificato “Peppe Pizzeria” a Parigi, che si aggiudica anche il Premio Speciale Performance of the Year 2021 – Prosecco DOC Award. In seconda posizione il locale di Francesco Calò “Via Toledo Enopizzeria”, a Vienna, migliore pizzeria d’Austria premiata anche per la sua offerta di birre con il Best Beer Service 2021 – Birrificio Fratelli Perrella Award.

Al terzo posto “Fratelli Figurato” di Riccardo e Vittorio Figurato a Madrid, numero uno di Spagna che con la loro Diavola de León, si aggiudicano  il Pizza of the Year 2021 – Latteria Sorrentina Award. Quarta e migliore pizzeria d’Inghilterra è risultata “50 Kalò di Ciro Salvo Pizzeria London”, seguita da “Bæst”, gestita da Christian Puglisi in quel di Copenaghen migliore pizzeria della Danimarca per il 2021.

Tanti altri i premi assegnati e consultabili sul sito della guida. Novità del 2021 è stata anche l’assegnazione del Green Oven (Forno Verde), che testimonia la grande attenzione alle corrette pratiche per la sostenibilità ambientale in pizzeria nel rispetto dell’ambiente, la lotta allo spreco, l’impatto energetico e tutte le buone pratiche messe in opera.

Per quest’anno sono tre le pizzerie ad aver soddisfatto i requisiti per l’assegnazione di questo riconoscimento: Bæst, di Copenaghen, Sartoria Panatieri, di Barcellona, e Lilla Napoli, di Falkenberg.

I tre curatori del progetto 50 Top Barbara Guerra, Luciano Pignataro e Albert Sapere hanno sottolineato come: L’alto numero di Paesi rappresentati nel ranking testimonia quanto ormai il concetto di pizza di qualità sia diffuso praticamente in ogni angolo del Vecchio Continente.

La novità del Forno Verde per noi è di fondamentale importanza. Le pratiche ambientali corrette sono al centro di tutte le agende politiche del mondo. Anche in pizzeria si è avvertita questa esigenza e qualcosa sta cambiando; proviamo a cogliere quella che al momento è una tendenza, ancora piccola, ma speriamo che possa crescere e che, nel futuro, intorno a questa grande comunità mondiale della pizza che abbiamo costruito in questi anni, si possa creare un’attenzione sempre maggiore per le buone pratiche ambientali da parte di tutti.

Bruno Fulco

 

 

 

 

 


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button