“Il Gusto per la Vita

“Il Gusto per la Vita

Print Friendly, PDF & Email

Lunedì 30 marzo presso la Città della Scienza di Napoli,  saranno insieme quaranta chef e pasticcieri per una cena benefica in favore dell’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro).

Messi insieme dalla sezione provinciale di Napoli dell’’ APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani) da sempre impegnata nel sociale, che, con la collaborazione della giornalista Laura Gambacorta e col patrocinio dell’Unione degli Industriali della Provincia di Napoli e dell’Azienda Ospedaliera Specialistica dei Colli, darà vita a ““Il Gusto per la Vita”” presso il ristorante Art Food Serenissima di Città della Scienza di Napoli.

I partecipanti alla serata potranno assaggiare le preparazioni di alcuni dei più rinomati chef e pasticcieri della Campania accompagnate da vini, birre artigianali e liquori serviti dai sommelier dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier) di Napoli, partner dell’evento.

Tante le aziende leader del settore agroalimentare e vinicolo che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa mettendo a disposizione i loro prodotti.

Media partner de “Il Gusto per la Vita” sarà Radio Club 91.

Gli Chef e le loro pietanze:

Ilaria Aulicino – Mantecato di baccalà

Andrea Azzarito – Gambero di Mazara su ciuffetto di patate e pistacchi al profumo di origano

Simone Baiano e Andrea Campanile – Sfogliette di melanzane e bufala dop

Luigi Barone – Baccalà mantecato patate olive e capperi

Giulio Coppola – Pasta e patate ripassata con totani

Gianluca D’Agostino – Stratificazione di scarola, burrata e pesce azzurro marinato

Maurizio De Riggi – Panino di latte Nobile con carpaccio di vitella agli agrumi, composta di Cipolla al vin cotto, croccante di Zucchine, maionese di pecorino

Tommaso Di Palma – Involtino di alici di costiera marinate agli agrumi ripiene di provolone del monaco e cialdina di pane alle olive nere

Danilo Di Vuolo – Risotto con verza candita gambero crudo e rosmarino

Eduardo Estatico – Fatti e chiacchiere…Baccalà carciofo mandarino e cioccolato bianco
Ciro Fontana – Alici al pistacchio con pomodorino su crostino aromatico

Antonio Grasso – Tartare di branzino con Bisquit salato al profumo di limone e timo su crema di zucchine e scagliette di ricotta salata

Peppe Guida – Seppie piselli e mandarino

Marco Iavazzo – Il tonno di Cetara

Giacomo Luongo – Salmone affumicato, caprino, verdure croccanti e salsa di peperoni

Luigi Liberti – Insalatina di capelli d’angelo crostacei e verdurine

Michele Mazzola – Il concetto di Acqu’ e Sale

Mariano Miccichè e Alessandro Parisi  – Carpaccio di polpo, vellutata di fagiolini e macedonia di patate

Pietro Nunziata – Croccante di gamberi con bufala campana su salsa mediterranea

Sandro Rescigno – Frittata di maccaruni alla marinara

Antonella Rossi – La seppia incontra la bufala

Claudio Russo – Cannoletti con spuma di friarielli e vellutata di parmigiano

Gianfranco Salatino – Gazpacho della terra dei cuochi

Fabiana Scarica – Compagnia di Campagna

Fernando Squitieri – Pappa al pomodoro con stracciatella di bufala e basilico

Cristian Torsiello – Acciughe patate e tartufo

Roberto Verducci – Caprese al bicchiere

Pasquale Vinaccio – Cialdina di frutti di mare, cremoso di provola di Agerola “bardata” con tonno rosso e note di finocchietto selvatico

Team Chef APCI:

Antonio Arfé, Arturo Fusco, Fabio Ometo, Davide Corsini, Gaetano Zelante, Michele Pelliccia (chef resident), Antimo Puca, Gennaro Mastantuoni, Giuseppe Iorio, Maria Rosaria Canò, Francesco Onze e Rosario Reale

Frittelle ai sapori diversi – Piccoli supplì alla Napoletana – Pasta e fagioli con cozze – Mezzanelli lardiati

I Pasticcieri e i loro dessert:

Amedeo Carannante – Bavarese alla vaniglia Cuore al cioccolato

Armando e Pasquale Colmayer – Via col Vento

Silvestro Fangoso – Zeppoline di san Giuseppe

Massimo Giaquinto – Orange

Marco Infante – Il carretto dei gelati e le zeppoline chantilly e fragoline
Vincenzo Mennella – Frolla al limone
Sabatino Sirica – Torta Il gusto per la vita

Antonio Tecchia – Delizia di fondente e frutti rossi

In abbinamento:

Casa dei Faveri

Prosecco Superiore Docg Valdobbiadene

Cantine Colle di San Domenico

Irpinia Aglianico Doc

Greco di Tufo Docg

Cantine Di Criscio

Campania rosato Igt Quartum

Luna Nera

Greco di Tufo Docg

Campania Aglianico Igp

I Pentri

Imbres rosso beneventano

Terre d’Aione

Fiano di Avellino Docg

Birrificio Serro Croce

Chiara, la birra da filiera agricola

Acqua Lete
Antica Distileria Petrone

Guappa, Elixir Falernum e Nocino

Ticket di partecipazione: euro 20 a persona (su prenotazione)

 Ristorante Art Food by Serenissima (presso Città della Scienza)

 via Coroglio 57-104

Napoli

Info e prenotazioni:

Fabio Ometo

Mob. 335 6273667

Email: fabiometo@icloud.com

About The Author

Related posts

1 Comment

Comments are closed.