Vitenda, l’agenda del “Vitivinicultore”

Vitenda, l’agenda del “Vitivinicultore”

Print Friendly, PDF & Email

Uscita la ventiquattresima edizione di Vitenda, l’agenda del “Vitivinicultore”, uno strumento utile non solo per i produttori vinicoli, ma per tutti coloro che vogliono essere a contatto con il magico mondo del vino.

Nelle pagine interne troviamo una ricca panoramica dei libri che parlano di vite e vino, alcune novità, altre riedizioni. Lungo le settimane vengono riportati i  consigli di “Cento anni fa” estrapolati da Il Coltivatore, giornale di agricoltura pratica fondato dal prof. Ottavi alla fine dell’Ottocento, aforismi e notiziole, riferimenti bibliografici degli articoli che trattano di vite e di vino apparsi sulle principali riviste specializzate nell’anno appena trascorso. A fondo pagina uno spazio per i QR CODE, che in questa edizione  facilitano l’accesso sul web ai principali blog che trattano di vite e di vino.

Numerose le note di tecnica viticola ed enologica redatti da esperti del settore. Per questa edizione si parla dell’annata viticola appena trascorsa, un focus sulla potatura della vite,  da quella di allevamento a quella dopo le gelate invernali e primaverili con uno sguardo sulla destinazione dei sarmenti e sui costi. Nella sezione dedicata alla tecnica enologica viene descritta la fermentazione malolattica nei vari aspetti: dalle prime sperimentazioni all’influenza sulle proprietà sensoriali, il ruolo degli starter, gli effetti sul colore del vino. Nella rubrica Insieme si parla di cooperazione con un  rassegna degli eventi e delle manifestazioni che hanno come minimo comune denominatore il mutualismo e la solidarietà con esempi di vendemmia solidale, di bottiglie di vino che sostengono progetti di ricerca in campo medicale, ma anche di riciclo del sughero usato per la chiusura delle bottiglie.

Per l’acquisto di Viten: www.viten.net dove è possibile trovare anche informazioni sui corsi di viticoltura ed enologia.

Piera Genta

About The Author

Related posts