Notizie Italiane

Vino tricolore annata 2014

Le previsioni fatte in epoca vendemmiale, hanno avuto conferma a fine aprile scorso, dai dati produttivi e qualitativi riguardanti i vini italiani comunicati dall’Agea.

Difatti hanno acclarato il lavoro d’analisi ed elaborazioni dati svolto in tempo di vendemmia, e condotto sull’intero territorio nazionale dall’ente pubblico Ismea (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) unitamente all’Uiv (Unione Italiane Vini).

E’ stato un lavoro certosino e la garanzia delle corrette previsioni, ha aiutato gli imprenditori del settore ad affrontare con serenità il mercato, ovviando a manovre speculative, ma soprattutto l’affidabilità dei dati è tornata utile agli operatori del commercio, per impostare politiche di vendita in grado di favorire la crescita del settore vinicolo in Italia e all’estero, senza dimenticare le esigenze dei consumatori.

italiavinoLa produzione di vino nel 2014, ha confermato una buona qualità con sparuti picchi eccellenti, 41-42 milioni di hl, come affermato a settembre dall’Istituto, palesando un notevole calo rispetto ai 48,2 milioni indicati dall’Istat per il 2013.

Danno causato dalla situazione climatica sfavorevole che ha caratterizzato quasi tutta l’estate, ciò nonostante grazie alle giacenze i prezzi non hanno subito rincari, nonostante l’importante contrazione produttiva del 2014.

Dato incoraggiante arriva invece dal fatturato tricolore oltre frontiera, che stima 5,1 miliardi di euro, circa un punto e mezzo percentuale in più su base annua, avendo   nel 2014 esportato 20,4 milioni di ettolitri di vino.

Il ciclo annuale della vite è ripreso, l’impegno da parte dell’uomo c’è sempre, si spera in un clima più regolare e clemente fino alla prossima vendemmia.
Angela Merolla


Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni offriamo una informazione libera a difesa della filiera agricola e dei piccoli produttori e non ha mai avuto fondi pubblici. La pandemia Coronavirus coinvolge anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, è semplicemente ridotta e non più in grado di sostenere le spese.
Per questo chiediamo ai lettori, speriamo, ci apprezzino, di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di lettori, può diventare Importante.
Puoi dare il tuo contributo con PayPal che trovi qui a fianco. Oppure puoi fare anche un bonifico a questo Iban IT 47 G 01030 67270 000001109231 Codice BIC: PASCITM1746 intestato a Club Olio vino peperoncino editore
Facendo un bonifico - donazione di € 50,00 ti recapiteremo la Carta Sostenitore che ti da il diritto di ottenere sconti e pass per gli eventi da noi organizzati e per quelli dove siamo media partner.

Redazione

Club olio vino peperoncino editore ha messo on line il giornale quotidiano gestito interamente da giornalisti dell’enogastronomia. EGNEWS significa infatti enogastronomia news. La passione, la voglia di raccontare e di divertirsi ha spinto i giornalisti di varie testate a sposare anche questo progetto, con l’obiettivo di far conoscere la bella realtà italiana.

Articoli correlati

Back to top button